Il mistero del libro dei futuri possibili: la rappresentazione

Conclusa la bellissima esperienza del Mistero del Libro dei futuri possibili, una grandissima emozione, vissuta con tantissime altre persone in un atmosfera di famiglia. E’ stata una vera gioia arrivare ai saluti finali, senza nessun intoppo degno di nota, è stato bello lo scroscio degli applausi a testimoniare l’apprezzamento per l’impegno profuso da un intera comunità, impegnata personalmente a ben figurare, nel massimo rispetto reciproco, e dei ruoli.
Un lavoro duro, di mesi, di continui fine tuning sui movimenti, sulla recitazione, sui costumi, le scene, il trucco. Il continuo confronto con Pina Ottaviano, che su molte di queste cose soprattutto i costumi e il trucco è riuscita a sorprendermi con soluzioni davvero bellissime.
MA soprattutto sull’organizzazione, sulla qualità, sulla proiezione del lavoro, su un megaschermo degno del nostro lavoro.
Insomma penso di aver donato il mio tempo e quello dei miei ragazzi per la più giusta delle cause, e credo di poterlo fare ancora perchè c’è uno scambio reciproco di emozioni positive che ci gratifica, tutti.
Straordinari i personaggi, Mastroepigastro, Elsa, Galio, Maraclara, Olga, Ariana, Aeron, i piccoli elementi, le sciacalle, e la straordinaria voce della Maga Ericsson che ha dato al tutto il tono da musical, diffondendo emozioni e vibrazioni nell’aria.
Un grazie a Don Virgilio uomo di grandi sentimenti che tiene alta la spiritualità e la partecipazione del borgo, per le sue parole di approvazione per il lavoro svolto.
Grazie a tutti, dal profondo del mio cuore.
feliceiovino

[rev_slider rappresentazione]

Il mistero del libro dei futuri possibili

(102)

Commenti

commenti

Rispondi