Il mistero del libro dei futuri possibili

[rev_slider futuripossibili]

Si tratta di un esperimento, accoppiare il cinema al teatro, e parte proprio dall’entroterra Napoletano, Sasso di Roccarainola, il 27 Dicembre alle 18.00, nell’ambito della Festa dell’ inverno che si svolgerà il 27 e 28,  in onore di San Silvestro. Un intera comunità impegnata nel  mistero del libro dei futuri possibili. Si tratta di un  fantasy,  scritto da william e gabriel iovino, in ambientazione Celtica, e narra degli effetti di un libro che svela il futuro, sulle persone che lo leggono.
C’è Mastroepigastro  che lo ha letto tutto, Ariana invece ha letto solo la parte dei giochi e vaga per la foresta prigioniera dei giochi infantili, Elsa arrivata al capitolo del tempo.
Nelle condizioni di minorazione di un soggetto, gli effetti sul mondo circostante e sulle persone con cui si viene in contatto divengono uno specchio, non solo per chi versa in condizioni disagiate ma anche per l’indole e l’animo di chi vi interagisce, con i sentimenti più svariati che vanno dall’innamoramento allo sciacallaggio.
La storia è completata da alcuni momenti musicali a tema, corredati da ballo, e soprattutto un lieto fine.

https://youtu.be/w3f9II9z3vE

(40)

Commenti

commenti

Rispondi