Nell’archivio segreto di Antonio Di Pietro: “Non sono riuscito ad arrestare il tempo che passa”




L’ex magistrato di Mani Pulite si racconta in un’intervista intima ed esclusiva a Fanpage aprendo le porte del suo casale di Montenero di Bisaccia, dove gelosamente conserva faldoni e brogliacci dell’inchiesta che, 25 anni fa, cambiò l’Italia.


(19)

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *