Operazione anti-racket a Santa Maria Capua Vetere

Operazione anti-racket a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, dove i carabinieri hanno arrestato 10 persone della fazione Schiavone appartenente al clan dei Casalesi. Gli indagati – 7 finiti in carcere e 3 ai domiciliari – chiedevano il pizzo ai commercianti della zona. Sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione, detenzione e porto di armi, detenzione e spaccio di stupefacenti.

(2)

Commenti

commenti

Rispondi