Berlusconi, la vergogna degli attacchi di Pd e M5S a un anno dalla scomparsa

Berlusconi, la vergogna degli attacchi di Pd e M5S a un anno dalla scomparsa

Berlusconi, la vergogna degli attacchi di Pd e M5S a un anno dalla scomparsa



rewrite this content and keep HTML tags

Perchè leggere questo articolo? Non si spegne l’eco delle polemiche per gli interventi in parlamento di Riccardi (M5S) e Roggiani (Pd) alla commemorazione di Silvio Berlusconi.

Ad un anno dalla sua morte, Berlusconi continua a dividere. C’è chi lo omaggia e chi, invece, lo biasima duramente. Mentre tutta la televisione italiana, da Mediaset alla Rai, è sembrata quasi unificarsi in un’unica rete per commemorare il Cavaliere, alla Camera si è scatenata una vera e propria bagarre. Una di quelle che gli spettatori pomeridiani di Canale 5 sono tanto abituati a vedere. Se al Senato il tributo al leader scomparso è stato interrotto da un silenzioso – ma eloquentissimo – abbandono dell’aula da parte dei 5stelle, Avs e Verdi, a Montecitorio invece la situazione si è fatta più infuocata. Al centro della scena il vicepresidente del Movimento 5 Stelle Riccardo Ricciardi, che ha improvvisamente interrotto le parole di elogio di Paolo Barelli (FI) per attaccare Berlusconi senza ritegno. “No alla beatificazione di chi ha dato dell’eroe a un mafioso come Mangano“. Le sue parole sono come proiettili. E l’aula esplode. Mentre ai deputati di Forza Italia non resta che dire “Maria – o meglio Silvio -, noi usciamo”, lasciando in massa la Camera. Indignati per la vergognosa figuraccia pentastellata.

Ricciardi (M5S) infiamma la Camera: “Berlusconi? Un’eredità disastrosa”

L’eredità di Silvio Berlusconi è stata politicamente, eticamente e moralmente…



Source link
di Francesca Ferri
www.true-news.it
2024-06-13 14:38:07 ,

Previous So che potrei essere indagata

Leave Your Comment