Chi erano Francesco Pastore e Francesco Ferraro, i carabinieri morti nell’incidente a Campagna (Salerno)

Chi erano Francesco Pastore e Francesco Ferraro, i carabinieri morti nell’incidente a Campagna (Salerno)

Chi erano Francesco Pastore e Francesco Ferraro, i carabinieri morti nell’incidente a Campagna (Salerno)

Author: Nico Falco
Data : 2024-04-07 14:51:43
Dominio: www.fanpage.it
Leggi la notizia su: Napoli Fanpage
LEGGI TUTTO


I due militari, in servizio nella Compagnia di Eboli, sono deceduti a seguito di un incidente avvenuto nella notte a Campagna (Salerno).

Le vittime, Francesco Pastore e Francesco Ferraro

i morti, Francesco Pastore e Francesco Ferraro

Francesco Ferraro, appuntato dei carabinieri, avrebbe compiuto 27 anni il prossimo agosto; il collega, il maresciallo Francesco Pastore, ne aveva 24. Erano al lavoro quando l’automobile di servizio è stata centrata ad alta velocità da un Range Rover, che ha colpito la gazzella con la parte anteriore destra, sfondando tutto il laterale destro: per i due non c’è stato nulla da fare. Il terzo carabiniere a bordo, Polo Volpe, è stato ricoverato ed è in condizioni gravi.

Chi erano Pastore e Ferraro, i due carabinieri morti nell’incidente

Il carabiniere Francesco Ferraro era originario di Montesano Salentino (Lecce), lavorava nella stazione di Campagna; alla Compagnia di Eboli era arrivano nel 2020, fino al 2021 era stato nella stazione di Eboli. Esperto informatico, motivato e di carattere gioviale, si era conquistato il rispetto e la benevolenza non solo dei colleghi ma anche dalla cittadinanza di Campagna. Il fratello è carabiniere scelto presso il Radiomobile di Crotone.

Il maresciallo Francesco Pastore, 24 anni, era anche lui pugliese: era nato a Manfredonia, in provincia di Foggia. In forze alla Compagnia di Eboli, a luglio era stato destinato alla stazione dei carabinieri di Laviano per poi essere trasferito a quella di Campagna. Molto attaccato al servizio, in pochi mesi si era integrato perfettamente nell’ambiente della stazione, dove passava la maggior parte del tempo per imparare il nuovo lavoro. Il padre è appuntato scelto qualifica speciale presso il Radiomobile di San Giovanni Rotondo.

Lo schianto nella notte a Campagna (Salerno)

Il tragico incidente nella notte scorsa a Campagna (Salerno), lungo la strada statale 19, che collega il quadrivio di Campagna e località Sant’Andrea. Nel Suv c’erano una 31enne di Campagna e una ragazza di 18 anni, entrambe finite in ospedale ad Oliveto Citra. Dopo l’impatto il Range Rover ha colpito un’altra automobile: il conducente di quest’ultima, un 75enne di Campagna, è stato ricoverato in prognosi riservata a Battipaglia. La dinamica è ancora al centro di accertamenti. Da quanto si è appreso, l’automobile dei carabinieri era impegnata nei servizi di controllo del territorio.

Il cordoglio del presidente Mattarella

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato un messaggio al comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Teo Luzi, nel quale spiega di avere “appreso con profonda tristezza la notizia del grave incidente stradale verificatosi in provincia di Salerno” ed esprimendo “a lei, Signor Comandante Generale, e all’Arma dei Carabinieri la mia solidale vicinanza” chiede di “far pervenire ai familiari le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e al Carabiniere rimasto ferito gli auguri di pronta guarigione“.

Il prefetto di Salerno, Francesco Esposito, dalle prime ore di oggi ha raggiunto l’ospedale di Eboli per esprimere vicinanza ai familiari dei due carabinieri deceduti, portando l’affetto e il cordoglio della Prefettura di Salerno e delle Istituzioni.



Leggi la notizia su: Napoli Fanpage

LEGGI TUTTO

Nico Falco , 2024-04-07 14:51:43 ,

Previous Simona Ventura e la paresi al volto in tv: che cosa è successo

Leave Your Comment