Domani i funerali di Ester Palmieri, uccisa a coltellate dall’ex compagno: proclamato il lutto cittadino

Domani i funerali di Ester Palmieri, uccisa a coltellate dall’ex compagno: proclamato il lutto cittadino

Domani i funerali di Ester Palmieri, uccisa a coltellate dall’ex compagno: proclamato il lutto cittadino


I funerali di Ester Palmieri, la donna di 37 anni uccisa dall’ex compagno Igor Moser, si terranno domani martedì 16 gennaio a Montalbiano: il sindaco ha proclamato il lutto cittadino.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it

Si terranno domani martedì 16 gennaio i funerali di Ester Palmieri, la donna di 37 anni uccisa dall’ex compagno Igor Moser lo scorso giovedì. Verranno celebrati nella chiesa parrocchiale di Montalbiano, in provincia di Trento. “La porteranno per sempre nel cuore – si legge nel necrologio sparsi in paese – i figli Francesco, Angelo ed Emanuele, la mamma Bruna, il papà Andrea, la sorella Armida con Thomas, Ginevra e Federico, gli zii, i cugini e quanti le hanno voluto bene”.

Per il giorno del funerale è previsto il lutto cittadino: sempre quel giorno sarà chiusa la scuola primaria del paese, come stabilito da un’ordinanza firmata dal sindaco venerdì scorso. Si tratta della stessa scuola frequentata dai tre figli della coppia, di età compresa tra i 5 e i 10 anni. A partecipare ai funerali domani è anche il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, e le altre autorità locali.

I tre figli della coppia non parteciperanno al funerale. Saranno presenti tutti gli altri parenti. La mamma di Moser, Fiorella Simonazzi, ha voluto rilasciare una dichiarazione al quotidiano L’Adige: “Non doveva portarmi via Ester. Era come una figlia. Era buona, darei io la vita per farla tornare”.

Ester Palmieri

Ester Palmieri

I figli della coppia affidati ai nonni materni

A uccidere la donna è stato l’ex compagno Igor Moser: l’ha colpita con un coltello più volte prima di recarsi in un fienile a Molina di Fiemme e togliersi la vita impiccandosi. La coppia aveva tre figli tra i 5 e i 9 anni che al momento dell’omicidio-suicidio erano a scuola: subito sono stati poi accolti in casa dallo zio.

Ester stava procedendo per vie legali per ottenere l’affidamento dei bambini: in un’email indirizzata alla sua avvocata aveva precisato che “Igor sta diventando troppo insistente”

Ora i bambini sono stati affidati ai nonni materni Bruna e Andrea: la Procura dei minori ha infatti già firmato un decreto di affidamento temporaneo, poi si potrà trasformare in definitivo. La pm Maria Colpani chiederà la possibilità di accedere al fondo statale “per i morti di reati violenti” per gli orfani di femminicidi: i fondi prevedono un aiuto economico di 60mila euro e borse di studio annuali fino all’università.

Si va verso la chiusura delle indagini

Intanto si sta procedendo con le indagini sul caso: la Procura potrà chiudere il fascicolo in tempi brevi, anche perché solo una volta chiuso tutto il procedimento si potrà accedere ai fondi per i bambini. Si attendono ancora i risultati delle analisi sui telefoni cellulari della coppia e sulle tracce ematiche trovate sul grosso coltello da caccia. Ad occuparsi degli accertamenti sono i Ris di Parma. Nei giorni scorsi sono stati fatti tutti gli accertamenti sul cadavere della donna, la Procura così ha permesso il via libera ai funerali.





Source link
di Giorgia Venturini
www.fanpage.it
2024-01-15 13:21:34 ,

Previous Strage di Erba, Azouz Marzouk e la “corrente innocentista”. Quando “accusò” i Castagna e fu condannato per diffamazione

Leave Your Comment