Formula 1 Gp Canada, le prove libere in diretta: Alonso il più veloce prima della precipitazioni, Leclerc 4°. Verstappen: guasto al motore

Formula 1 Gp Canada, le prove libere in diretta: Alonso il più veloce prima della precipitazioni, Leclerc 4°. Verstappen: guasto al motore

Formula 1 Gp Canada, le prove libere in diretta: Alonso il più veloce prima della precipitazioni, Leclerc 4°. Verstappen: guasto al motore


In Canada bene Leclerc, per Verstappen guai seri al motore. precipitazioni protagonista, Alonso rivede la vetta

Più del maltempo, protagonista nella prima e nella seconda sessione delle libere, il vero colpo di scena del venerdì del Gp del Canada è Verstappen fermo ai box in un clima di agitazione crescente fra le tute blu. Quattro giri  appena ha percorso il campione del mondo prima di tornare in garage per un guaio alla power unit. Era stata appena montata, dunque un allarme serio.   Dal team parlano di un guasto al sistema ERS, una parte dell’ibrido. Inizio in salita dopo le ultime tre gare difficili (a Imola ha vinto ma faticando) su un tracciato considerato insidioso per le caratteristiche semi-cittadine. Che succede alla Red Bull che l’anno scorso – e anche all’inizio di questo Mondiale- filava a meraviglia?  

Sulla macchina di Max sarà sostituito l’Ers in vista delle qualifiche di  sabato, la situazione è recuperabilen ma il campanello d’allarme resta alto pensando all’affidabilità nell’arco di un Mondiale di 24 Gp. Anche perché Max ha buttato una sessione già compromessa dalla precipitazioni intermittente. In un contesto del genere i tempi vanno presi con le pinze, almeno quelli assoluti: Alonso ha rivisto la vetta, per l’Aston Martin Montreal è un appuntamento speciale essendo la gara di casa del patron Lawrence Stroll. Dietro allo spagnolo Russell e Stroll. Leclerc è quarto, ma il suo crono lo ha ottenuto con le gomme meno veloci, le medie, quindi conta tanto. E conta ancor di più la fiducia riconquistata con la vittoria di Montecarlo: Charles, con l’acqua o con l’asciutto, si è trovato bene. Nonostante il brivido di essere stato mandato in pista con le intermedie quando la direzione gara non aveva ancora comunicato la sessione bagnata.  Errore del muretto o della race control? 

 Nella top 10 entrano due Racing Bulls (Ricciardo 5° e Tsunoda 8°), Hamilton settimo invoca qualiche umide, lui chè uno specialista. Per il resto Perez, fresco di rinnovo, ha concluso con il decimo crono. Sainz è lontano, ma semplicemente perché non ha effettuato il giro lanciato prima dell’acquazzone: nelle Fp1 era finito secondo dietro a Norris. 



Source link
di
www.corriere.it
2024-06-07 22:07:12 ,

Previous Scatta l’allerta caldo in Italia, ecco dove

Leave Your Comment