Iran, Raisi disperso: il convoglio di elicotteri su cui il presidente iraniano viaggiava ha avuto un incidente. L’agenzia Fars: “Pregate”. Soccorritori rallentati dal maltempo

Iran, Raisi disperso: il convoglio di elicotteri su cui il presidente iraniano viaggiava ha avuto un incidente. L’agenzia Fars: “Pregate”. Soccorritori rallentati dal maltempo

Iran, Raisi disperso: il convoglio di elicotteri su cui il presidente iraniano viaggiava ha avuto un incidente. L’agenzia Fars: “Pregate”. Soccorritori rallentati dal maltempo


Il presidente iraniano Ebrahim Raisi si trovava a bordo di un elicottero quando il convoglio di tre mezzi di cui faceva parte il mezzo è caduto. Fonti tv parlano di uno schianto, altri media di un atterraggio di emergenza avvenuto nell’Azerbaigian persiano. Il presidente aveva inaugurato una diga insieme al presidente azero. Nell’area, a circa 600 chilometri di Teheran, secondo testimoni, c’era una fitta nebbia. Nel convoglio c’era anche il ministro degli Esteri. Ricerche a tappeto con squadre munite di droni, ma le condizioni meteo avverse tra le montagne rendono difficile il lavoro dei soccorritori.

Usa, Bideninformato degli eventi intorno all’incidente di Raisi

La Casa Bianca ha informato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden riguardo la notizia dell’incidente all’elicottero con a bordo il presidente iraniano Ebrahim Raisi. Lo riporta un portavoce del dipartimento di Stato. Biden si trova in Georgia per pronunciare il discorso ufficiale alla cerimonia delle consegne di laurea al Morehouse College di Atlanta.

La Tv Israeliana: “Secondo fonti occidentali Raisi è deceduto”

“Non è ancora chiaro cosa sia successo all’elicottero del presidente dell’Iran, ma fonti diplomatiche in Occidente stimano che Raisi non sia sopravvissuto all’incidente”. Lo ha riferito in un aggiornamento la tv israeliana Canale 12.

Il capo di Stato Maggiore iraniano: “Tutte le risorse saranno utilizzate”

Il capo dello Stato Maggiore delle Forze Armate iraniane, il generale Mohammad Bagheri, ha detto che “tutte le risorse militari del Paese saranno utilizzate” per le operazioni di ricerca e soccorso. Lo riporta l’agenzia iraniana Isna.

Ministro della Sanità: “Dispiegate tutte le unità mediche d’emergenza, ricerca continua”

“Ora siamo nell’area e tutte le squadre di soccorso sono impegnate nella ricerca”: lo ha detto il ministro della Sanità iraniano, Bahram Eynollahi, ribadendo che la ricerca dell’elicottero a bordo del quale viaggiava il presidente iraniano Raisi è difficile a causa della nebbia. “Abbiamo allestito tutte le strutture sanitarie, abbiamo dispiegato le unità mediche di emergenza, chirurgiche e le ambulanze”, ha aggiunto.

Agenzia Tasnim: “Telefonate dall’elicottero di Raisi”

Secondo l’agenzia di stampa iraniana Tasnim “alcune persone che erano con il presidente hanno cercato di fare telefonate e questo aumenta la speranza che l’incidente possa non avere vittime”. Lo riporta il Washington Post con una corrispondenza dal Golfo Persico.

Incidente elicottero, chi c’era a bordo oltre a Raisi

L’agenzia di stampa iraniana Irna ha annunciato gli altri nomi e ruoli dei passeggeri dell’elicottero che trasportava Ebrahim Raisi. Oltre al presidente, a bordo si trovavano: Mohammad Ali Al Hashem, imam di Tabriz; Hossein Amirabdollahian, il ministro degli Esteri della Repubblica islamica; Malik Rahmati, governatore dell’Azerbaigian orientale; il pilota, un copilota, il capo della squadra di protezione e una delle guardie.

Portavoce del governo: “Vicepresidente e ministri in viaggio verso Tabriz”

“Il vice presidente esecutivo iraniano Mohammad Mokhber e altri membri del governo sono partiti per Tabriz”. Lo scrive su X il portavoce del governo iraniano, Ali Bahadori Jahromi, riferendosi al capoluogo dell’Azerbaigian orientale, dove si è verificato oggi l’incidente dell’elicottero a bordo del quale viaggiava il presidente Ibrahim Raisi.

Fonte Teheran, “Le vite di Raisi e del ministro sono a rischio”

“Le vite del presidente Raisi e del ministro degli esteri Amirabdollahian sono a rischio in seguito all’incidente dell’elicottero” su cui viaggiavano. Lo ha riferito un funzionario iraniano alla Reuters, aggiungendo: “Siamo ancora fiduciosi, ma le informazioni provenienti dal luogo dell’incidente sono molto inquietanti”.

Khamenei a riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza nazionale

Il leader supremo iraniano, l’ayatollah Ali Khamenei, sta partecipando a un incontro d’emergenza con il Consiglio di sicurezza nazionale, dopo l’incidente di elicottero nel quale è coinvolto il presidente Ibrahim Raisi.

Mezzaluna Rossa, in azione quaranta squadre di soccorso

Quaranta team di risposta rapida sono impegnati nelle operazioni di ricerca e soccorso nel luogo dove è avvenuto l’incidente all’elicottero a bordo del quale si trovava il presidente iraniano Ibrahim Raisi. Lo ha reso noto il capo della Mezzaluna rossa iraniana, Hossein Kolivand, secondo cui le condizioni meteo sono proibitive, ma “stiamo facendo ogni sforzo per condurre le azioni necessarie”.

Irna, i soccorritori non riescono a raggiungere il luogo dell’incidente

I soccorritori iraniani non sono riusciti a raggiungere il luogo dell’atterraggio di emergenza dell’elicottero del presidente iraniano Ebrahim Raisi: lo ha dichiarato un portavoce dei servizi di emergenza iraniani a Iran, come riporta Tass. “Un elicottero di soccorso è stato inviato sul posto ma non è riuscito ad atterrare a causa della forte nebbia ed è dovuto tornare indietro”, ha dichiarato l’agenzia di stampa iraniana Irna. “La nebbia è troppo fitta nella zona”, ha aggiunto il portavoce.

Otto ambulanze inviate verso il luogo dell’incidente

Sono state inviate otto ambulanze verso il luogo dell’incidente dell’elicottero a bordo del quale viaggiava il presidente iraniano Ebrahim Raisi. Lo riporta su X l’Iran Observer citando l’agenzia Tasnim.

Agenzia Tasnim: individuato il luogo dell’incidente dell’elicottero di Raisi

È stato individuato il luogo dell’incidente dell’elicottero a bordo del quale si sarebbe trovato il presidente iraniano Ebrahim Raisi. Lo scrive l’agenzia di stampa Tasnim, secondo cui si trova nei pressi del villaggio di Uzi, nella foresta di Arasbaran, nella provincia dell’est Azerbaigian.

L’agenzia Meher cancella la notizia che dava Raisi in viaggio via terra verso Tabriz

L’agenzia iraniana Mehr ha cancellato la notizia secondo cui il presidente iraniano Raisi non è rimasto ferito e sta andando a Tabriz.
Sull’accaduto Proseguono a giungere notizie contraddittorie.

Fonti non ufficiali parlano di “martirio” dei componenti del convoglio

L’agenzia Isma riferisce di fonti non ufficiali che parlano di martirio dei componenti del convoglio che erano oltre al presidente, l’imam di Juna Tabriz, il ministro degli Affari Esteri, il governatore dell’Azerbaigian persiano, il pilota e il copilota, il capo della sicurezza presenziale e una guardia del corpo.

(afp)

Secondo le autorità dell’Azerbaigian persiano l’elicottero del presidente non è stato ritrovato

Il rappresentante dell’Azerbaigian persiano, dove il convoglio del presidente viaggiava: l’elicottero di Raisi non è stato ritrovato. Gli altri due mezzi del convoglio sarebbero atterrati.

Sono sedici le squadre di soccorso inviate nella zona con droni

Secondo quanto riportato dai media iraniani, sono 16 le squadre di soccorso inviate nell’area dell’incidente con i droni, ma le ricerche sono rese difficili dalle condizioni meteo avverse.

L’agenzia di stampa di Stato iraniana: “Pregate per il presidente”

L’agenzia di stampa di Stato Fars ha invitato gli iraniani a “pregare per il presidente”.

L’agenzia Irna ha definito l’area dell’incidente del convoglio di Raisi “una foresta”

L’area dell’incidente o dell’atterraggio di emergenza è stata definita dall’agenzia Irna “una foresta”.

In corso ricerche a tappeto anche con l’aiuto della Mezzaluna Rossa

Secondo fonti di stampa iraniane la Mezzaluna Rossa, così come gli ausiliari militari e di polizia, hanno lanciato un’operazione su larga scala per cercare l’elicottero del presidente Raisi. Testimoni parlano di fitta nebbia nella regione. Sull’elicottero con il presidente c’erano anche il governatore dell’Azerbaigian orientale, l’ayatollah Al-Hashem e Amir Abdullakhyan. Secondo la telefonata di uno degli accompagnatori del presidente al Centro dopo l’incidente, “ci sono molte aspirazioni che l’incidente si risolva senza vittime umane”. I ministri dell’Energia e delle Strade Mehrabyan e Bazarpash, che erano a bordo di altri elicotteri, sarebbero arrivati sani e salvi a destinazione.

Secondo altre fonti di stampa l’elicottero di Raisi risulterebbe disperso

Proseguono a rincorrersi le ipotesi sulla sorte del presidente Rais: secondo alcune fonti il suo elicottero risulta disperso.

Secondo SNN il convoglio ha fatto un atterraggio di emergenza e ora è in viaggio via terra verso Tabriz

Secondo l’agenzia iraniana SNN, il convoglio dopo un atterraggio di emergenza sarebbe ora in viaggio via terra verso Tabriz.

Nella zona in cui viaggiava il convoglio c’era una fitta nebbia

Secondo l’agenzia di stampa iraniana SNN l’elicottero del presidente sarebbe stato costretto a un atterraggio di emergenza a causa della fitta nebbia, circa a 600 chilometri a Nord di Teheran.

L’elicottero di Raisi era un modello sovietico tuttora in produzione

L’elicottero del presidente Raisi era un modello sovietico tuttora in produzione, il MIL MI 171

Nel convoglio di Raisi anche il ministro degli Esteri

A quanto risulta da fonti di stampa nel convoglio del presidente iraniano viaggiava anche il ministro degli Esteri Abdollahian.

L’incidente sarebbe avvenuto a Verzegan, vicino al confine con l’Azerbaigian

L’incidente accaduto al convoglio su cuji viaggiava il presidente iraniano Raisi sarebbe avvenuto al confine con l’Azerbaigian, vicino alla città di Verzegan.

Versioni discordanti sulla dinamica: atterraggio di emergenza o incidente?

Il convoglio su cui viaggiava il presidente iraniano era composto da 3 elicotteri, a bordo di uno dei quali c’erano Raisi e il ministro Abdollahian
Sull’accaduto Versioni ci sono versioni discordanti: Tasnim parla di incidente, Fars news dice che si è trattato di un atteratteggio di emergenza.

Raisi stava viaggiando nella provincia dell’Azerbaigian persiano

Raisi stava viaggiando nella provincia iraniana dell’Azerbaigian orientale. La TV di Stato ha descritto l’area dell’incidente vicino a Jolfa, una città al confine con l’Azerbaigian, a circa 600 chilometri (375 miglia) a nord-ovest della capitale iraniana, Teheran. Raisi era stato in Azerbaigian stamattina presto per inaugurare una diga con il presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev. La diga è la terza che le due nazioni costruiscono sul fiume Aras.

La tv di Stato iraniana: caduto un elicottero del convoglio del presidente iraniano

Il presidente iraniano era a bordo di un elicottero quando il suo convoglio ha avuto un incidente. La notizia è stata data dalla tv di Stato iraniana senza ulteriori dettagli



Source link
di
www.repubblica.it
2024-05-19 16:23:29 ,

Previous Mia madre si è iscritta con me all’università a 42 anni

Leave Your Comment