La tripla sconfitta che rischia Salvini alle europee

La tripla sconfitta che rischia Salvini alle europee

La tripla sconfitta che rischia Salvini alle europee



rewrite this content and keep HTML tags

Perché questo articolo potrebbe interessarti? In Europa tutti i partiti della destra sovranista sembrano godere di ottima salute. Lo dimostra anche il recente caso olandese, con Wilders in grado per la prima volta di entrare in un governo. L’unica formazione in difficoltà, numeri alla mano, è la Lega di Matteo Salvini.

Alla fine, dopo oltre cinque mesi di contrattazioni e consultazioni, Geert Wiliders è riuscito a ottenere il via libera nei Paesi Bassi per un governo trainato dal suo Partito per le Libertà (Pvv). Anche se, come annunciato dal diretto interessato, non sarà lui a guidare l’esecutivo: l’accordo raggiunto tra cinque partiti olandesi prevede infatti l’individuazione di un premier “neutrale” e di garanzia e il cui nome sarà annunciato a breve. La notizia, alla vigilia delle europee, non può non avere conseguenze nel Vecchio Continente. Con un’eco destinata ad arrivare anche in Italia.

Una svolta importante in vista delle europee

Nei Paesi Bassi ha sempre funzionato così: si va al voto e poi si rimane per mesi con un premier dimissionario, in attesa di difficili accordi tra i vari partiti. La frammentazione parlamentare, implementata da una legge elettorale in cui la soglia di sbarramento è inferiore all’1%, hanno spesso fatto dilatare i tempi di formazione di un nuovo governo.

Quando si è votato, nello scorso mese di novembre, si è assistito a un clamoroso balzo del Pvv. Wilders, in particolare, ha ottenuto da solo 37 seggi su 150…



Source link
di Mauro Indelicato
www.true-news.it
2024-05-20 04:00:00 ,

Previous Raisi deceduto, cause incidente: elicottero vecchio, meteo, errori

Leave Your Comment