Lotteria degli scontrini, non participa più nessuno. Per questo conviene giocare…

Lotteria degli scontrini, non participa più nessuno. Per questo conviene giocare…

Lotteria degli scontrini, non participa più nessuno. Per questo conviene giocare…



rewrite this content and keep HTML tags

Perchè leggere questo articolo? Il Governo Meloni non ha abolito la lotteria degli scontrini. Ma sono sempre meno gli italiani che partecipano. Aumentando le chance di aggiudicarsi i premi…

Ogni giovedì quindici consumatori italiani vincono 25mila euro a testa. Sono i premi legati alla lotteria degli scontrini. Che sono diventati molto più facii da aggiudicarsi visto che, secondo gli ultimi dati, a partecipare sono sempre meno italiani: in media 400mila al mese, un decimo dei 4 milioni che hanno chiesto il codice necessario per concorrere. E molti consumatori non sanno nemmeno che la riffa anti-evasione esiste ancora. Ogni mese Proseguono ad essere estratti 10 premi da 100mila euro che si aggiungono a quelli settimanali e alla maxi estrazione annuale da 5 milioni di euro.

L’idea della lotteria legata agli acquisti era stata partorita dal governo Gentiloni nel 2016, ma ha trovato attuazione con il governo Conte 2 nel 2021. L’idea alla base della lotteria degli scontrini è semplice: per incentivare l’emissione degli scontrini e contrastare l’evasione fiscale, ogni scontrino diventa una sorta di biglietto della lotteria, che consente di vincere un premio in denaro sia al consumatore sia all’esercente che ha emesso lo scontrino. Il governo Meloni ha confermato i 45 milioni l’anno di stanziamento.

Se 45 milioni sembrano pochi…

Come scrive Pagella Politica, “quarantacinque milioni di euro sono una cifra molto bassa per i conti pubblici, ma non sono…



Source link
di Antonio Murzio
www.true-news.it
2024-06-07 17:32:37 ,

Previous Europee, exit poll e proiezioni: cosa c’è da sapere sulla lunga notte elettorale

Leave Your Comment