“Merendine gourmet” firmate Cannavacciuolo a soli 58 euro

Stavamo tutti aspettando le merendine gourmet da 58 euro di uno chef stellato, ci ha pensato Antonino Cannavacciuolo. “Solo per rich kids” (solo per bambini ricchi) recita il tiolo dell’articolo su Gambero Rosso. Sto già immaginando il rich kid scartocciare e mangiare la sua merendina davanti al poor kid (il bambino povero), (la maggioranza in classe, data la distribuzione del reddito in italia e la relativa “pecoranza” della popolazione), cominciando a mettere bene in chiaro chi sarà il proprietario indiscusso del mondo.
Così lo chef ha lanciato due nuove “special box” nella sua linea “Back to School” per il rientro a scuola, rivolte agli studenti gourmet che contengono una selezione di prodotti realizzati dal Pastry Chef Kabir Godi, pensati per le pause pranzo degli studenti.
La box “Prima di entrare in classe” include un plumcake all’arancia, dei cookies con gocce di cioccolato, una crema spalmabile al cioccolato e nocciole, e una torta caprese classica in vasocottura. La box “Ricreazione,” d’altro canto, offre uno spuntino energetico per metà mattina, con un plumcake al cioccolato fondente, biscotti diamantini e una crema spalmabile al pistacchio. La prima box è venduta a 58 euro, mentre la seconda, che è già esaurita, era disponibile a “soli” 48 euro. Considerando che i ragazzi necessitano di uno spuntino tutte le mattine, è evidente che la spesa per le merende può accumulare notevoli costi settimanali, il che potrebbe rappresentare una sfida per alcune famiglie, soprattutto se i loro figli preferiscono spuntini salati. Per mitigare questa preoccupazione, le box firmate da Cannavacciuolo includono anche un regalo in edizione limitata, riservato solo ai primi venti acquirenti online: una shopper in cotone personalizzata con un’illustrazione dello chef Cannavacciuolo, la sua firma e una frase di incoraggiamento per gli studenti in vista del ritorno a scuola: “Mi raccomando, ricorda che sbagliando s’impara!”

Ovviamente si tratta dell’ennesimo effetto della cattiva distribuzione del reddito nel nostro paese e nel mondo, e del rincoglionimento generale da social e tv. Passerà.

feliceiovino

Previous Nuovo blitz interforze a Caivano, in campo oltre 400 uomini …

Leave Your Comment