Pizzaiolo morì a Napoli, Procura apre indagine – Campania

Pizzaiolo morì a Napoli, Procura apre indagine – Campania

Pizzaiolo morì a Napoli, Procura apre indagine – Campania

Author:


Fascicolo per istigazione al suicidio. Tanti i punti oscuri


(ANSA) – NAPOLI, 02 LUG – La Procura di Napoli vuole vederci chiaro sulla morte di Eduardo Granato, il pizzaiolo deceduto il 25 gennaio scorso. Si parlò, al momento del ritrovamento del suo cadavere, di suicidio dopo essersi lanciato dal quarto piano di un palazzo in via Duomo. Ma ora la Procura ha aperto un fasciolo con l’ipotesi di istigazione al suicidio per cercare di fare chiarezza su quanto accaduto ed affidato alla Squadra Mobile le indagini. Tra le circostanze poco chiare il fatto che il suo corpo sia stato ritrovato nel cortile di uno stabile lontano da abitazione sua, dove nessuno lo conosceva. Il giovane pizzaiolo, particolarmente…


Leggi la notizia di Author: su: RSS di Campania – ANSA.it
LEGGI TUTTO SU www.ansa.it

Previous Videogiochi, stiamo esagerando con i remake? | Wired Italia

Leave Your Comment