Ralf Schumacher spietato su Leclerc e Sainz: “Team minore”


10 Luglio 2022

L’ex pilota tedesco molto duro sulla strategia Ferrari: “Sembra vogliano davvero che Verstappen si riconfermi campione del mondo”.

Ralf Schumacher ha fatto una disamina spietata delle tensioni in Ferrari tra Charles Leclerc e Carlos Sainz: “Se la Ferrari, comportandosi quasi come un team minore Red Bull, continua ad aiutarli in questo modo, allora sarà semplice per Max. Si ha l’impressione che vogliano davvero che Verstappen si riconfermi campione del mondo”.

A Sky l’ex pilota tedesco non usa giri di parole: “Per me vorrebbero sostenere Leclerc, ma non c’è un accordo in questo senso tra i due piloti e credo che lo si possa capire da come sono stati duri l’uno con l’altro. Poi ad un certo punto Leclerc è riuscito a staccarsi. L’origine del problema risale a Silverstone. Leclerc è ancora arrabbiato e non c’è più unità di squadra, la tensione è palpabile. Al momento non credo proprio che i due andrebbero in vacanza assieme, non si guardano neppure”.


©Getty Images



Source link
di Luca Franzosi
www.sportal.it
2022-07-10 09:40:00 ,

Exit mobile version