Rissa alla Camera, Candiani: “Solo insulti. Donno provocatore”

Rissa alla Camera, Candiani: “Solo insulti. Donno provocatore”

Rissa alla Camera, Candiani: “Solo insulti. Donno provocatore”



rewrite this content and keep HTML tags

Perché leggere questo articolo? Rissa alla Camera dei Deputati durante la discussione sull’autonomia differenziata. True-News.it ha intervistato il deputato leghista Candiani.

Sono in fase di discussione le due riforme del centrodestra, quella sull’autonomia e sul premierato. La tensione è molto alta, anche all’interno del Parlamento. Il deputato grillino Donno è stato aggredito durante la discussione sull’autonomia differenziata. Diversi politici sono stati sanzionati, dal leghista Iezzi con quindici giorni di sospensione, fino a Donno stesso con quattro giorni. Quello che è effettivamente successo all’interno della Camera dei Deputati però non è del tutto chiaro. “È oggettivo che era nei piani di Donno voler provocare questa rissa”. L’intervista al deputato della Lega Stefano Candiani, anche lui sospeso per tre giorni.

Candiani: “Nessuna rissa, non nego l’insulto verbale”

Non c’è stata una rissa. C’è stata una provocazione da parte di Donno che ha scatenato poi tutto quello che è ne è conseguito”. Il deputato Candiani però si assume le sue colpe per quanto riguarda le parole dette al collega. “Quello che non ho da negare è l’insulto verbale. Che è quello che ho distribuito a piene mani nei confronti di Donno per questa sua sceneggiata”. Azione fatta con impulsività contro Roberto Calderoli che “non è solo un ministro ma anche una persona adulta con le sue fragilità”.

Il deputato leghista cerca di fare precisione…



Source link
di Roberto Sudoso
www.true-news.it
2024-06-14 14:30:00 ,

Previous Fugge da casa di riposo e vaga su Asse Mediano, Stradale lo …

Leave Your Comment