Risultati elezioni Europee 2024 in diretta: FdI al 27,7%, Pd al 24%

Risultati elezioni Europee 2024 in diretta: FdI al 27,7%, Pd al 24%

Risultati elezioni Europee 2024 in diretta: FdI al 27,7%, Pd al 24%


Fratelli d’Italia si conferma primo partito. Secondo le proiezioni Opinio per la Rai, si attesterebbe oltre il 28% (al 28,3%), seguito dal Pd che sfiora il 24% (al 23,7). Forza Italia sorpassa la Lega: gli azzurri sarebbero al 10 mentre il partito di Matteo Salvini poco sopra l’8%. Ma FI si avvicina anche al M5S al 10,5%. Continua lo spoglio delle elezioni europee per scegliere i 76 membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia. L’alleanza di Bonelli e Fratoianni (Avs) supererebbe la soglia del 4% attestandosi oltre il 6%. Al 4% invece la lista Stati Uniti d’Europa di Emma Bonino e Matteo Renzi. Brutte notizie per Azione di Carlo Calenda al 3,4%. Bene il centrosinistra nelle città al voto, da Bari a Perugia, da Firenze a Bergamo. In Piemonte Alberto Cirio (centrodestra) è sopra il 50%, Gianna Pentenero (centrosinistra) tra il 34-38.

Meloni, ci hanno visto arrivare senza riuscire a fermarci

“Nel caso nostro ci hanno visto arrivare ma non sono riusciti a fermarci”: lo afferma la presidente del Consiglio Giorgia Meloni lasciando il palco del comitato elettorale di FdI.

Meloni: “Sistema torna bipolare, italiani stanno con noi”

“Il sistema sta diventando di nuovo bipolare, è una buona notizia, ci sono visioni che si contrappongono e su cui si chiede ai cittadini da che parte stanno. oggi ci hanno detto che stanno dalla nostra parte”. Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, che è anche presidente di FdI e candidata capolista in tutte le circoscrizioni, commentando le elezioni europee al comitato elettorale del partito.

Meloni, Italia in Ue e al G7 col governo più forte di tutti

“L’Italia si presenta al G7 e in Europa con il governo più forte di tutti, è una soddisfazione e anche una grande responsabilità”. Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, che è anche presidente di FdI e candidata capolista in tutte le circoscrizioni, commentando le elezioni europee al comitato elettorale del partito.

Meloni: “Questa per me notte ancora più bella di due anni fa”

“Ci siamo visti qui due anni fa ed era una bella notte, per me questa è ancora più bella. Dopo due anni di governo nella peggiore situazione possibile” il voto ci ha detto “non speriamo che voi siate ma voi siete”. Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, che è anche presidente di FdI e candidata capolista in tutte le circoscrizioni, commentando le elezioni europee al comitato elettorale del partito.

Conte, risultato insufficiente, avvieremo riflessione

“Prendiamo atto del risultato, sicuramente molto insufficiente”, “potevamo fare meglio”. “La valutazione dei cittadini è insindacabile” e “avvieremo una riflessione interna”. Lo ha detto il leader del M5s Giuseppe Conte commentando le europee nella sede del Movimento.

Schlein: “Risultato straordinario”

“E’ un risultato per noi straordinario, siamo il partito che cresce di più dalle politiche, la distanza da FdI si restringe”. Lo ha detto la segretaria Pd Elly Schlein accolta al Nazareno da applausi.

“Il Pse tiene, non è possibile alcuna maggioranza senza il gruppo socialista e democratico, vedremo se saremo la prima o la seconda delegazione”.

Tajani: “Ci davano per morti invece siamo vivi e vegeti”

“Ci davano per morti, invece siamo vivi e vegeti”. Lo ha detto il leader di FI Antonio Tajani, con una battuta ai giornalisti nella sede del partito.

LO SPECIALE ELEZIONI

Donzelli: “Molto soddisfatti, andati oltre il risultato

“Siamo molto soddisfatti, avevamo l’obiettivo di confermare il dato delle politiche. Sembra che siamo andati abbondantemente oltre, un dato importante dopo due anni di governo e in una situazione internazionale così difficile”. Lo dice Giovanni Donzelli, responsabile organizzativo di FdI, commentando i risultati delle europee.

LO SPECIALE ELEZIONI

Vannacci attacca Bossi: “Chi cambia bandiera è un traditore”

“Bossi? Non essendo un politico non so valutare dal punto di vista politico, dal punto di vista personale queste persone che cambiano faccia in base al vento mi sa di tradimento. Se avessi un amico che di punto in bianco cambia bandiera lo considererei un traditore: questo è un punto di vista personale, dal punto di vista politico lascio esprimere il segretario del partito”. Così il generale Roberto Vannacci.

LO SPECIALE ELEZIONI

Boccia: “Somma opposizioni più alta della maggioranza”

“Noi possiamo dire che quello che speravamo potesse accadere in Europa sta accadendo: tenere all’opposizione i partiti nazionalisti. In Italia è evidente che c’è una alternativa al governo Meloni. La somma di Pd, M5s, Avs e degli altri partiti oggi opposizione in Parlamento è nettamente superiore a quelli della maggioranza di governo”. Lo ha detto Francesco Boccia, capogruppo del Pd al Senato.

LO SPECIALE ELEZIONI

Tajani: “Da FI risultato straordinario dedicato a Berlusconi”

“Un risultato straordinario, Forza Italia cresce rispetto a tutte le ultime elezioni. Una vittoria che dedichiamo al Presidente Silvio Berlusconi, a tutti coloro che non hanno mai smesso di credere nella nostra bandiera. Da stasera, il centrodestra e il PPE sono più forti”. Lo afferma sui social il leader di FI Antonio Tajani.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Meloni esulta sui social: “FdI si conferma primo partito e supera le politiche”

“Fratelli d’Italia si conferma primo partito italiano, superando il risultato delle scorse elezioni politiche”. Lo scrive sui social la presidente del Consiglio Giorgia Meloni postando una foto in cui fa con la mano il segno della vittoria.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Europee II proiezione: Forza Italia è al 10%, Lega all’8,3%

In base alla seconda proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai, con una copertura del campione del 18%, alle elezioni europee Forza Italia è al 10% mentre la Lega all’8,3%. Avs al 6,7%; Stati Uniti d’Europa al
4%; Azione al 3,4%.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Europee II proiezione: FdI è al 28,5% e il Pd al 23,7%

Secondo la II proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai alle elezioni europee, FdI è al 28,5% e il Pd al 23,7%. Copertura del campione 18%.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Bonelli-Fratoianni: “Ilaria Salis è europarlamentare”

“Ne abbiamo sentite molte. Ci hanno accusato di usare candidature a fini strumentali. Abbiamo fatto bene ad agire. Ilaria Salis da stasera è un europarlamentare”. Lo ha detto il leader di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni nel comitato elettorale di Avs a Roma. “Da qui mandiamo un grande abbraccio a Ilaria, la battaglia per la democrazia comincia oggi ma sarà ancora più forte”, ha aggiunto il portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Europee, I proiezione: Avs al 6,6%, Stati Uniti d’Europa è al 4%, Azione è al 3%

Avs è al 6,6% mentre Stati Uniti d’Europa è al 4%, Azione è al 3%. Pace Terra e Dignità è al 2,5% e Libertà di Cateno De Luca all’1,6%. La copertura del campione è all’8% alle 23.51.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Europee: I proiezione Opinio Rai, FdI 27,7%, Pd 23,7%, M5s 11,1%

Alle Europee Fratelli d’Italia è il partito in vantaggio secondo la prima proiezione del Consorzio Opinio Italia per la Rai: è al 27,7%. Segue il Partito democratico con il 23,7%; il Movimento 5 Stelle è all’11,1%. Forza Italia con il 10,5% supera la Lega che si ferma all’8%.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Salvini arrivato in via Bellerio

Il segretario della Lega Matteo Salvini è arrivato nella sede del partito in via Bellerio a Milano, per seguire lo spoglio delle elezioni europee. Poco dopo, ha fatto ingresso nella sede del partito anche il presidente della Camera Lorenzo Fontana.

Tajani nella sede di Forza Italia: trapela clima soddisfazione

Serpeggia ottimismo nella sede di Forza Italia in via San Lorenzo in Lucina, a due passi da Montecitorio e palazzo Chigi. Negli uffici del partito, dove sono presenti una decina di giornalisti, è arrivato il segretario Antonio Tajani e il capogruppo a Montecitorio Paolo Barelli. Un giovane collaboratore ha varcato il cancello della sede con le pastarelle in mano: “Abbiamo bisogno di zuccheri per restare svegli”, ha sorriso. Tra gli azzurri trapela un clima di serenità per i dati degli exit poll delle Europee.

(ansa)

Elly Schlein arrivata al Nazareno

Elly Schlein è arrivata al Nazareno dove erano già presenti diversi esponenti dem. Nessun commento ufficiale al momento sugli exit poll. Ma il trend che si delinea è quello che vede il Pd sopra la soglia del 20% e nettamente primo partito del centrosinistra. Si sono affacciati in sala stampa Alessandro Zan e Marco Furfaro, un saluto e un sorriso ma nessuna valutazione per ora. Si aspettano le prime proiezioni e anche dalle città arrivano segnali confortanti per il Pd con la possibile vittoria al primo turno a Bergamo e a Cagliari, dove la città era governata dal centrodestra, e i dem sono avanti anche a Firenze, Bari e Perugia dove il centrosinistra potrebbe ‘riconquistare’ la città.

Bologna 09/06/2023  .Repubblica delle Idee.Piazza Maggiore .L’Italia che cambia.Elly Schlein intervistata da Maurizio Molinari.Foto Gianluca Perticoni / Eikon

Bologna 09/06/2023 .Repubblica delle Idee.Piazza Maggiore .L’Italia che cambia.Elly Schlein intervistata da Maurizio Molinari.Foto Gianluca Perticoni / Eikon 

Giorgia Meloni segue a casa i risultati con la sorella Arianna

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni, che è anche presidente di FdI e candidata da capolista in tutte le circoscrizioni, secondo quanto si apprende, starebbe seguendo a casa lo spoglio delle europee, insieme alla sorella Arianna. Non è escluso che la premier possa raggiungere in nottata i big riuniti all’hotel Parco dei Principi, a due passi da Villa Borghese a Roma, a seguire l’andamento del voto.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Exit Opinio-Rai Piemonte: Cirio (centrodestra) 50-54%, Pentenero (centrosinistra) 34-38%

Nel primo exit poll per le regionali in Piemonte Alberto Cirio (centrodestra) è al 50-54%, Gianna Pentenero (centrosinistra) è al 34-38. Sono i dati del Consorzio Opinio Italia per la Rai.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Exit Opinio-Rai Cagliari: Massimo Zedda (centrosinistra) 59-63%, Alessandra Zedda (centrodestra) è al 31-35%

Nel primo exit poll per le comunali di Cagliari Massimo Zedda (centrosinistra) ha una forchetta tra il 59 e il 63%, mentre Alessandra Zedda (centrodestra) è al 31-35%. Seguono Giuseppe Fabris (2,5-4,5%) e Claudia Ortu (0,5-2,5%). Sono i dati del Consorzio Opinio Italia per la Rai.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Exit Opinio-Rai Perugia: Ferdinandi (centrosinistra) 49-53%, Scoccia 44-48%

Nel primo exit poll per le comunali di Perugia Vittoria Ferdinandi (centrosinistra) è al 49-53%, mentre la candidata del centrodestra Margherita Scoccia è al 44-48%. Seguono Massimo Monni (1-3%) e Leonardo Caponi (0,0-2,0%). Sono i dati del Consorzio Opinio Italia per la Rai.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Exit Opinio-Rai Bari: Leccese 42-46%, Romito 31-35%

Nel primo exit poll per le comunali di Bari Vito Leccese (Pd) è al 42-46%, Fabio Romito (centrodestra) al 31-35%. Sono i dati del Consorzio Opinio Italia per la Rai. Michele Laforgia (M5S e Sinistra Italiana) ha una forchetta tra il 20-24%, mentre Nicola Sciacovelli si ferma allo 0,0-1,0%.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Exit Opinio-Rai Firenze: Funaro 42-46%, Schmidt 30-34%

Nel primo exit poll per le comunali di Firenze Sara Funaro (centrosinistra) ha una forchetta tra il 42-46%, seguita dal candidato di centrodestra Eike Schmidt con il 30-34%. Sono i dati del Consorzio Opinio Italia per la Rai. Al terzo posto Stefania Saccardi e Cecilia Del Re, entrambe al 6-8%.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Primi exit poll: Avs tra il 5-7%, Stati Uniti d’Europa tra il 3,5-5,5% e Azione tra il 2,5-4,5%

Avs supererebbe, sempre secondo gli exit poll, la soglia del 4% attestandosi tra il 5-7%. Più incerto il destino della lista Stati Uniti d’Europa di Emma Bonino e Matteo Renzi (tra il 3,5-5,5%) e Azione di Carlo Calenda (tra il 2,5-4,5%).

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Primi exit poll Opinio Rai: FdI tra il 26-30, Pd sopra il 20%

Secondo gli exit poll Opinio per la Rai, Fratelli d’Italia si conferma primo partito tra il 26 e 30%, seguito dal Pd che supera l’asticella del 20% e si colloca tra il 21-25%. Testa a testa tra Forza Italia (8,5-10,5) e Lega (8-10). Terzo partito, il M5S che oscillerebbe tra il 10-14%.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Urne chiuse, al via lo spoglio

Alle 23 urne chiuse, inizia lo spoglio delle elezioni europee. Alle 19 ha votato il 40,8% degli aventi diritto, alle 12 l’affluenza era stata del 25,1%.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Parlamento Ue: affluenza elezioni europee al 51%, più alta rispetto al 2019

Affluenza al 51 % per queste elezioni europee, in lieve aumento rispetto alle consultazioni di cinque anni fa: ad annunciarlo è stato il servizio stampa del Parlamento Ue. I dati, con le urne ancora aperte anche in Italia, sono provvisori.

Le Pen: “Bene nuove elezioni in Francia, pronti ad andare al potere”

“È una vera emozione vedere questa grande forza popolare sollevarsi in tutto il Paese”, “il presidente (Emmanuel Macron ndr.), rispondendo all’appello di Jordan Bardella, ha annunciato lo scioglimento dell’Assemblea Nazionale. Non posso che accogliere con favore questa decisione”, “siamo pronti a esercitare il potere se i francesi avranno fiducia in noi”. Marine Le Pen, leader dell’estrema destra francese, prende la parola dopo che Macron ha annunciato la convocazione di elezioni legislative in Francia a seguito dei risultati delle elezioni europee. Nel voto di oggi il partito di estrema destra Rassemblement National (RN) di Marine Le Pen, con capolista Bardella, si è attestato al primo posto, ottenendo circa il doppio dei voti rispetto alla formazione di Macron.

Europee: affluenza alle 19, in Sardegna il dato più basso, Umbria più alto

È la Sardegna la regione in cui, alle 19, si è recato il minor numero di aventi diritto. Nelle 7.148 sezioni allestite sull’isola per le Europee, infatti, si è recato soltanto il 28,98% degli elettori. È invece l’Umbria la regione più virtuosa dove alle 19 è stata registrata un’affluenza del 50,06%.

Destre e sovranisti crescono ma non sfondano al Pe

Stando alla prima proiezione del Pe crescono le destre e i sovranisti all’Eurocamera ma, apparentemente, senza sovvertire gli equilibri parlamentari. Netta la crescita del gruppo Identità e Democrazia, che passa dai 59 seggi occupati finora a 62, senza contare i 17 eurodeputati Afd che attualmente sono tra i non iscritti. Meno importante il salto di Ecr, che passa da 68 seggi a 71. Il gruppo dei non iscritti conta 51 membri mentre altri 51 sono catalogati dalle proiezioni come “altri”, essendo formati da nuovi partiti politici. L’attuale Pe conta 705 eurodeputati ma quello che si aprirà a luglio ne avrà 720.

DIRETTA EXIT POLL PAESI UE

Europee: l’affluenza definitiva alle 19 è del 40,8%

Per le elezioni europee alle 19 ha votato il 40,8% degli aventi diritto. È quanto emerge dai dati del Viminale quando mancano poco più di un centinaio di sezioni delle 61.650 complessive. L’affluenza alle 12 è stata del 25,1%. Per le elezioni regionali del Piemonte, sempre secondo il Viminale, l’affluenza è stata stata del 47,5% quando mancano sei sezioni sulle 4.795 totali, mentre per quelle comunali – si vota in 3.698 Comuni italiani – è stata del 53,6%, quando mancano i dati di 15 sezioni rispetto alle 19.578 complessive.

LO SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

09/04/2024
Bologna
Generiche seggi gente al voto votazione alle europee
foto Gianluca Perticoni / Eiko

09/04/2024
Bologna
Generiche seggi gente al voto votazione alle europee
foto Gianluca Perticoni / Eiko 



Source link
di
www.repubblica.it
2024-06-10 00:17:13 ,

Previous Elezioni Ue, Donzelli: “Il governo di Giorgia Meloni ha contagiato positivamente il resto d’Europa”

Leave Your Comment