Sceglie l’eutanasia a 28 anni: ha una “depressione incurabile”

Sceglie l’eutanasia a 28 anni: ha una “depressione incurabile”

Sceglie l’eutanasia a 28 anni: ha una “depressione incurabile”

Author: Germana Bevilacqua
Data : 2024-04-10 16:59:14
Dominio: www.perizona.it
Leggi la notizia su: Curiosità – Perizona Magazine
LEGGI TUTTO


Una ragazza di 28 anni ha scelto di ricorrere all’eutanasia in quanto affetta da una “depressione incurabile”. Il suo corpo è sano, ma la sua mente no. La giovane olandese, che si chiama Zoraya ter Beek, ha deciso di smettere di lottare e di porre fine alle sue sofferenze. Alla donna è stato diagnosticato un disturbo della personalità e dello spettro autistico. Un caso controverso che ha attirato l’attenzione internazionale e riacceso il dibattito sul suicidio assistito, dopo che lei stessa ha deciso di rendere pubblica la sua decisione. La legge del suo Paese glielo permette. In Olanda, la legge sull’eutanasia è una delle più progressiste al mondo.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

“La 28enne vive con il compagno e i loro due gatti”

Ad accompagnare Zoraya ter Beek verso questa decisione è stato lo psichiatra che l’ha in cura da molti anni e che dietro richiesta di parere medico ha concluso che le sue condizioni non avrebbero mai visto un miglioramento significativo, indicando per la donna come unica opzione l’alleviamento della sofferenza. La 28enne vive con il compagno e i loro due gatti e se tutto andrà come ha pianificato si sottoporrà all’eutanasia all’inizio di maggio. La donna ha rilasciato un’intervista a “The Free Press”, nella quale ha parlato del suo percorso terapeutico e ha spiegato le ragioni che l’hanno portata a questa scelta, per molti inaccettabile. La sua è una battaglia quotidiana contro una malattia mentale debilitante che le provoca una sofferenza continua e senza sollievo. Una condizione che l’ha portata a decidere per l‘eutanasia come una soluzione definitiva.

La donna ha scelto di morire nel salotto di casa con il suo fidanzato accanto

Quali requisiti si devono soddisfare per poter accedere all’eutanasia in Olanda? La legge olandese sull’eutanasia stabilisce criteri rigorosi, tra cui la richiesta che la decisione sia volontaria e ben ponderata, e che il paziente sia in uno stato di sofferenza insopportabile e senza speranza di miglioramento. La decisione della 28enne, nonostante tutte le valutazioni, ha sollevato questioni etiche e morali alimentando il dibattito sull’autodeterminazione e il diritto di scegliere la propria fine in condizioni di estrema sofferenza. L’eutanasia sarà praticata tra poche settimane, la donna ha scelto di morire a casa, nel suo salotto, con il suo fidanzato accanto. Un medico procederà con la somministrazione di un sedativo e a seguire un farmaco che le fermerà il cuore. Zoraya ter Beek ha chiesto di essere cremata e le ceneri sparse in un bosco vicino casa.



Leggi la notizia su: Curiosità – Perizona Magazine

LEGGI TUTTO

Germana Bevilacqua , 2024-04-10 16:59:14 ,

Previous La Svizzera è il primo Stato europeo condannato dalla CEDU per “inazione climatica”

Leave Your Comment