Sollevamento Pesi: nel week end a Roma i campionati italiani – Altri Sport

Sollevamento Pesi: nel week end a Roma i campionati italiani – Altri Sport

Sollevamento Pesi: nel week end a Roma i campionati italiani – Altri Sport


I migliori pesisti italiani sono
attesi a Roma nel week end per le Finali dei campionati italiani
assoluti di Pesistica Olimpica. In gara 57 uomini e 59 donne che
hanno superato il primo step delle qualifiche regionali e che
ora approdano alle finali dove incontreranno il meglio del
panorama nazionale. Lo scenario sarà ancora una volta il Centro
Sportivo Olimpico dell’Esercito alla Cecchignola di Roma, a
Largo dei Portabandiera, sabato 16 dalle 8.30 alle 20.30 e
domenica 17 dalle 8.30 alle 16.30.

   
In pedana, fra gli altri, il campione del mondo nella
categoria 81 kg, Oscar Reyes Martinez, che gareggerà sabato
pomeriggio; il vicecampione del mondo nella categoria fino a 61
kg, Sergio Massidda, che competerà eccezionalmente nella
categoria fino a 67 kg (domenica alle 14.30) deciso a strappare
i record italiani al collega di nazionale e amico Mirko Zanni,
che gareggerà nella 73 kg, nuova categoria olimpica. In lizza
anche Nino Pizzolato, fresco di bronzo al Grand Prix di Cuba
dove i 380 kg sollevati lo hanno scaraventato nella top ten
della ranking list per i Giochi di Parigi 2024.

   
Nel comparto femminile ci saranno Lucrezia Magistris e Giulia
Miserendino, anche loro in corsa per i Giochi di Parigi, la
Campionessa Europea Under 15 Sara Dal Bò e poi tanti talenti
azzurri, da Celine Delia a Genna Toko Kegne, da Rebecca Caffò a
Greta De Riso.

   
Ospite dell’evento sarà il presidente del Coni Giovanni
Malagò, che sabato alle 13.30 premierà i due campioni Oscar
Reyes Marinez e Sergio Massidda per i loro eccellenti risultati
mondiali. Ma sarà presente anche RaiSport, che nella settimana
successiva a queste gare degli Assoluti trasmetterà una sintesi
di 50 minuti delle finali.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA



Source link
di
www.ansa.it
2023-12-13 13:57:04 ,

Previous Nucleare, quali sono le 51 aree in Italia dove può sorgere il deposito delle scorie

Leave Your Comment