Tacconi operato a Torino: “Intervento riuscito, è sveglio e lucido”. Trasferito in rianimazione – Calcio

Tacconi operato a Torino: “Intervento riuscito, è sveglio e lucido”. Trasferito in rianimazione – Calcio

Tacconi operato a Torino: “Intervento riuscito, è sveglio e lucido”. Trasferito in rianimazione – Calcio



TORINO. Stefano Tacconi è stato sottoposto nuovamente a un delicato e lungo intervento chirurgico, tecnicamente riuscito e con attuale buon esito clinico: Tacconi è “sveglio, lucido e asintomatico”, spiega la nota dell’ospedale Molinette di Torino, ed è attualmente ricoverato presso il reparto di Rianimazione ospedaliera. L’ex portiere della Juventus, 67 anni, è stato operato in seguito a un “grave quadro di ischemia arteriosa dell’arto inferiore destro, che non può essere ricondotto alla pregressa patologia”, per cui era stato operato nell’aprile 2022, quando fu colpito da emorragia cerebrale in seguito a un’ischemia, da cui è uscito dopo una serie di interventi e un lungo periodo di riabilitazione.

L’operazione è durata circa cinque ore: l’ex bianconero soffre di “arteriopatia diffusa aorto iliaco femorale, un’ostruzione arteriosa da aorta a femore che ha richiesto l’ospedalizzazione per quanto non d’urgenza”. L’innovativo intervento, effettuato presso la sala ibrida dell’ospedale Molinette dall’equipe guidata dal professor Fabio Verzini, ha comportato una ricanalizzazione endovascolare estrema e la ricostruzione chirurgica della arteria femorale. L’intervento è tecnicamente riuscito con attuale buon esito clinico.

“Papà deve affrontare una nuova operazione delicata – aveva preannunciato il figlio Andrea ieri con un post sui social -. Ma il suo spirito non cambia. Resta sempre un leone”: nei prossimi giorni si avranno ulteriori aggiornamenti sulle sue condizioni di salute e sul decorso clinico.



Source link

Previous Cambiamenti climatici, il 95% dei bimbi italiani soffre di eco-ansia

Leave Your Comment