Via dall’Italia? Fake news. La produzione Panda resta a Pomigliano

Via dall’Italia? Fake news. La produzione Panda resta a Pomigliano

Via dall’Italia? Fake news. La produzione Panda resta a Pomigliano

Author: Giuseppe Cozzolino
Data : 2024-04-10 18:34:41
Dominio: www.fanpage.it
Leggi la notizia su: Napoli Fanpage
LEGGI TUTTO


Carlos Tavares respinge le voci di un addio di Stellantis all’Italia: “Fake news che aprono la finestra all’ingresso dei cinesi nel settore”.

Carlos Tavares

Carlos Tavares

“La Stellantis via dall’Italia? Una fake news”. Non usa mezzi termini Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis che, tra le altre, possiede lo stabilimento di Pomigliano d’Arco, dove tra l’altro “se ci saranno le condizioni potremmo estendere la produzione della Panda fino al 2030”. Tavares, insomma, getta acqua sul fuoco dopo le polemiche delle scorse settimane con i sindacati, che invece temono una smobilitazione dell’azienda dall’Italia, che sgancerebbe così una bomba sociale sui suoi stabilimenti principali: Mirafiori e Pomigliano d’Arco.

Ci sono fake news che dicono che Stellantis se ne va dall’Italia“, ha proseguito, aggiungendo che “noi qui ci sentiamo a casa. Siamo i leader di questo mercato con più del 34% di quota. Non abbiamo alcuna intenzione di andarcene dall’Italia, stiamo investendo pesantemente, abbiamo progetti, idee la capacità per tenere fede ai nostri impegni. Le fake news aprono la finestra per fare entrare i cinesi, ma noi abbiamo intenzione di rafforzare la nostra leadership nel Paese e aiutare i lavoratori a combattere contro queste fake news”, ha proseguito, “con grande rispetto e in modo amichevole voglio dire che non posso che chiedervi, pregarvi, supplicarvi, di chiuderla con le fake news e lasciare lavorare le persone che meritano il nostro sostegno. Se non facciamo questo cambiamento, scompariremo perché è la legge darwiniana”.

Proprio il possibile arrivo dei cinesi in questo settore è però un punto fermo del discorso di Tavares, che ha quindi chiosato: “Introdurre la concorrenza cinese è una grande minaccia per Stellantis. Noi combatteremo, ma quando si combatte possono esserci vittime. Non aspettatevi che usciremo vincitori senza cicatrici“, ha concluso ancora l’amministratore delegato di Stellantis.



Leggi la notizia su: Napoli Fanpage

LEGGI TUTTO

Giuseppe Cozzolino , 2024-04-10 18:34:41 ,

Previous Mercato San Severino, completati interventi del depuratore d…

Leave Your Comment