Attacco hacker all’ABC, sospesi servizi online dell’azienda dell’acqua pubblica di Napoli

0

Author: Nico Falco
Data : 2023-11-28 15:53:37
Dominio: www.fanpage.it
Leggi la notizia su: Napoli Fanpage
LEGGI TUTTO


L’Abc Napoli vittima di un attacco con ransomware: file criptati e richiesta di riscatto per renderli accessibili; non ci sono ripercussioni sulle forniture idriche.

L’Abc Napoli, azienda speciale del Comune di Napoli, è stata vittima di un attacco hacker del tipo “ransomware”, ovvero tramite un software malevolo che blocca l’accesso ai file contenuti nei computer e chiede in cambio un riscatto, solitamente in bitcoin, per permettere nuovamente l’accesso ai contenuti. É avvenuto nella notte di domenica 26 novembre, l’azienda ha immediatamente denunciato l’accaduto alla Polizia Postale e sono state quindi avviate le indagini del caso.

Per evitare la diffusione ulteriore del virus agli altri computer aziendali, l’Abc ha attivato subito la procedura d’emergenza che prevede il blocco di tutte le connessioni, sia quelle verso l’interno sia quelle verso l’esterno; conseguenza inevitabile è stata la sospensione dei servizi online e di front office, essendo stata in pratica bloccata la connessione Internet in entrata e in uscita dell’intero parco macchine e quindi impedito qualsiasi collegamento.

I tecnici, informa Abc con una nota, sono al lavoro per permettere il ripristino in sicurezza e quanto prima delle normali condizioni di funzionamento per riprendere l’erogazione dei servizi alla cittadinanza; al momento si prevede che gli sportelli delle agenzie sul territorio potranno riaprire al pubblico nella giornata di lunedì prossimo, 4 dicembre. Non ci sono ripercussioni, invece, su tutti i servizi idrici e fognari di competenza dell’azienza., che vengono erogati regolarmente.



Leggi la notizia su: Napoli Fanpage

LEGGI TUTTO

Nico Falco , 2023-11-28 15:53:37 ,

Leave A Reply