“Bambini che si bloccano per i compiti a casa, troppa ansia: la scuola non è una gara. E che pollaio le chat dei genitori, andrebbero abolite”: i consigli di Daniele Novara

0



Bambini che si bloccano per i compiti a casa, o che si fanno venire il mal di pancia per la verifica di inglese in terza elementare. Ragazzini che vivono una normale interrogazione come fosse la maturità. Sui banchi di scuola, e di riverbero a casa, l’ansia sembra aver contagiato gli scolari che non riescono più ad affrontare serenamente i piccoli ostacoli quotidiani che si vivono in classe.



LEGGI TUTTO

[email protected] (Redazione Repubblica.it) , 2023-12-29 10:12:28 ,bologna.repubblica.it

Leave A Reply