Barca va improvvisamente a fuoco in mare, 6 adulti e 3 bimbi si salvano gettandosi sulla zattera

0


L’allarme è scattato mentre l’imbarcazione stava navigando a 7 miglia a sud est dell’isola di Gorgona, di fronte alle coste di Livorno. La barca è affondata ma tutti i salvi i 9 a bordo.

Momenti di paura nelle scorse ore al largo della Toscana dove una imbarcazione da diporto si è improvvisamente incendiata mettendo a rischio la vita delle nove persone a bordo tra cui anche 3 bambini. L’allarme è scattato nel primo pomeriggio di giovedì mentre l’imbarcazione stava navigando a 7 miglia a sud est dell’isola di Gorgona, di fronte alle coste di Livorno.

Per motivi ancora tutti da chiarire, il natante, un’imbarcazione a motore da diporto di circa 16 metri, ha preso improvvisamente fuoco nella parte posteriore e le fiamme si sono propagate in poco tempo a tutta la barca senza lasciare nessuna possibilità di spegnimento agli occupanti, famiglie con bimbi piccoli. Le persone a bordo fortunatamente hanno avuto il tempo di chiamare via radio i servizi di emergenza facendo scattare subito l’allarme, partito intorno alle 13.

In attesa dei soccorsi, però, provvidenziale è stata la scelta di abbandonare la nave salendo su una zattera di salvataggio. Così i 9 occupanti, 6 adulti e 3 bimbi, si sono salvati. Il gruppo di toscani, che era partito da Marina di Pisa ed era diretto a Capraia per passare una giornata al mare, è stato poi recuperato dalle motovedette della Guardia costiera intervenuta insieme ai vigili del fuoco e portato a Marina di Pisa

L’incendio ha innescato una alta colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza prima che fosse spento dalle motobarche dei vigili del fuoco. Nonostante l’impegno dei pompieri per spegnere l’incendio, però, i danni provocati dall’incendio hanno causato l’affondamento della nave che è sprofondata sul fondale.

“Attraverso i sistemi di monitoraggio del traffico navale abbiamo dirottato sul posto altre imbarcazioni in navigazione per prestare la prima assistenza ai diportisti e una di queste ha individuato la zattera con i naufraghi rimasti illesi dall’incendio che, poco dopo, sono stati presi a bordo della motovedetta della Guardia costiera e condotti in sicurezza al porto di marina di Pisa da dove erano partiti in mattinata” fanno sapere dalla Capitaneria di Porto. Stando ai primi accertamenti, non risulta che ci siano stati sversamenti in mare di sostanze inquinanti.





Source link
di Antonio Palma
www.fanpage.it
2023-08-11 07:28:46 ,

Leave A Reply