Bersani a La7: “Chico Forti? Meloni può fargli scontare la pena a Palazzo Chigi”. E sulle lauree: “Non rompa le scatole con le sue baggianate”

Bersani a La7: “Chico Forti? Meloni può fargli scontare la pena a Palazzo Chigi”. E sulle lauree: “Non rompa le scatole con le sue baggianate”


L’incontro tra Giorgia Meloni e Chico Forti? Quell’immagine mi ha assolutamente colpito perché è chiaro che, finché si parla di far scontare la pena a un italiano in Italia, niente da obiettare. Ma quando la presidente del Consiglio va ad accogliere all’aeroporto uno che resta un ergastolano condannato, che, se gli va bene, dovrà fare almeno altri due anni in carcere, in coerenza potrebbe farglieli fare a Palazzo Chigi“. È il commento sarcastico di Pier Luigi Bersani, ospite di Dimartedì (La7), alla discussa accoglienza offerta dalla presidente del Consiglio Giorgia Meloni a Chico Forti, condannato all’ergastolo per omicidio da una corte della Florida e poi estradato in Italia.
Sono messaggi molto sbagliati – continua Bersani – Meloni vuol far vedere che lei a livello internazionale risolve le questioni. Dopodiché, risolvendole così, lei ci fa solo un danno internazionale, perché non so gli Usa cosa possano pensare di una scenetta di questo genere”.

L’ex segretario del Pd commenta poi le parole pronunciate da Giorgia Meloni in un comizio, dove, facendo riferimento alla polemica social sulla laurea tra Carlo Cottarelli e Guido Crosetto, ha sbandierato la contrapposizione tra il mondo dei “privilegiati laureati” e quello di chi, come lei, pur non avendo l’alloro accademico e solo il diploma, è arrivata a Palazzo Chigi (“Puoi arrivare ovunque anche senza condizioni di partenza che qualcuno ha potuto avere”, ha affermato Meloni).
“Il messaggio di Meloni sulla laurea potrà anche arrivare – osserva Bersani – però, ragazzi, sono dei messaggi devastanti. Lo so anch’io che Garibaldi non è mica andato a scuola. Ma era Garibaldi. Però noi, cara Meloni, in Europa siamo il fanalino di coda per numero di laureati. Non puoi dare un messaggio del genere al tuo paese”.

“Ma lei per esempio secondo Meloni è un privilegiato – replica il conduttore Giovanni Floris – perché ha studiato, si è laureato. Lei ha questi privilegi e se la prende con una che viene dalla strada?”.
“No, guardi, io davo via la benzina aiutando mio padre – risponde Bersani – Se la Meloni vuole metterla sul piano dei privilegi, sia chiaro che i sacrifici qui li hanno fatti tutti. Quindi non venga a rompere le scatole con delle baggianate. Qui il problema dell’Italia è che abbiamo il numero di laureati come la Romania e siamo in fondo alla classifica. Allora la Meloni trovi gli alloggi agli studenti o dia una mano a quelli che sono indietro. Mi dice queste cose sui privilegi e poi taglia i soldi al diritto allo studio“.



Source link
di F. Q.
www.ilfattoquotidiano.it
2024-05-22 06:45:36 ,

Previous Concorso per 2 ricercatori (marche) UNIVERSITA’ POLITECNICA DELLE MARCHE

Leave Your Comment