Bimbo di 9 anni muore nel rogo scoppiato in casa. Gravi la mamma e i fratelli di 4 e 12 anni

0



Un bambino di 9 anni è deceduto in un incendio divampato in una villetta a tre chilometri da Campobasso, in contrada Colle Calcare. Feriti il fratello di 12 anni, la sorellina di 4, ricoverata in gravi condizioni, e la mamma di 35 anni. Sul posto i Vigili del fuoco, che hanno domato il rogo, il 118, che ha trasportato i feriti in ospedale, e la Polizia, che indaga per chiarire le cause della tragedia.

L’abitazione è stata posta sotto sequestro. Sono in corso le indagini per ricostruire le cause di quanto accaduto. A prendere fuoco, secondo la prima ricostruzione, per un cortocircuito o una candela rimasta accesa, il divano e il salotto, quindi le fiamme si sono propagate nelle stanze del secondo piano, insieme con il fumo, causa della morte, avvenuta per asfissia, del bambino di 9 anni che a quell’ora stava dormendo.

Il padre, in stato di shock, è riuscito a portare all’esterno i figli, mentre stavano arrivando i soccorsi. Anche lui è stato portato in ospedale.

Il 115 è stato il primo ad arrivare sul posto. I vigili hanno provato in tutti i modi a rianimare il piccolo, ma senza poterlo salvare. Sul posto anche i carabinieri e il magistrato di turno della Procura, oltre al 118.

La sorellina della vittima è stata trasferita all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli per intossicazione da fumo. Le sue condizioni sono giudicate serie.

La donna ha riportato ustioni di secondo grado alle braccia e al collo e potrebbe essere trasferita in un centro fuori regione, specializzato in grandi ustionati.

La salma del bambino di 9 anni si trova all’ospedale Cardarelli di Campobasso. Il magistrato ha deciso per l’autopsia che si svolgerà nei prossimi giorni.



LEGGI TUTTO

[email protected] (Redazione Repubblica.it) , 2023-12-18 10:39:46 ,www.repubblica.it

Leave A Reply