Calcio: Barella, “due risultati su tre? Vogliamo vincere” – Calcio

0


“Tra noi e l’Europeo c’è una
squadra forte, l’Ucraina, ma noi siamo consapevoli delle nostre
forze. Abbiamo voglia di difendere questo titolo che ci siamo
guadagnati con merito. Però, prima, bisogna passare da questa
sfida difficile ma siamo pronti”. Così Nicolò Barella, ai
microfoni di Sky Sport, alla vigilia della sfida contro
l’Ucraina. A Leverkusen, in campo neutro, gli azzurri potranno
contare su due risultati su tre per qualificarsi a Euro 2024 per
difendere quel titolo conquistato contro l’Inghilterra nel 2020:
“Sicuramente noi vogliamo entrare in campo per cercare la
vittoria per non ritrovarci in situazioni scomode – ha detto il
centrocampista azzurro -. Logicamente bisogna pensare che
abbiamo due risultati su tre dalla nostra parte ma sarebbe
meglio per noi chiudere subito la partita per poterla gestire
con un risultato migliore per noi. Come si batte l’Ucraina?
Hanno grandissime individualità, lo dimostrano i loro giocatori
dove giocano. Sono veloci, hanno tecnica. Però abbiamo
dimostrato nella gara di San Siro che nel gestire noi la palla
loro fanno più fatica e dovremo cercare di fare questo anche
domani”.

   
Italia che arriva alla sfida contro l’Ucraina con la vittoria
per 5-2 contro la Macedonia del Nord, anche se sono proprio i
due gol subiti dalla formazione azzurra che sembrano aver
lasciato in qualche amarezza di troppo: “Sinceramente dal campo
non ho vissuto momenti difficili. Sono state due situazioni
particolari, due gol, una su un calcio d’angolo e l’altra dove
io probabilmente non dovevo stare in quella maniera. Io,
comunque ho avuto sempre la sensazione di voler vincere la
partita”. Spalletti non ha ancora deciso l’undici iniziale che
domani affronterà l’Ucraina ma è possibile che a centrocampi si
forma la coppia di nerazzurri Barella-Frattesi: “Davide è un
grandissimo giocatore, come tutti quelli che sono qua. Ha sempre
fatto bene in nazionale, ha contribuito a mettere qualcosa di
suo – ha detto il centrocampista dell’Inter e dell’Italia -. I
giocatori forti quando giocano assieme va sempre bene ma non so
quali saranno le scelte del mister, non le sappiamo, ma chiunque
giocherà sarà pronto per questa partita”.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA



Source link
di
www.ansa.it
2023-11-19 12:40:44 ,

Leave A Reply