Capodanno sull’isola di Capri: ad Anacapri potenti petardi esplosi dai teppisti mandano in frantumi i vetri di abitazioni in pieno centro, paura e danni

0


Teppisti di Capodanno in azione sull’isola di Capri, incuranti dell’ordinanza che vieta ad Anacapri l’accensione di botti e materiale pirico e in barba al buon senso e al rispetto delle persone. Uno o più potenti petardi, non escluso una bomba carta, sono esplosi nella notte in pieno centro ad Anacapri, in via Filietto, nel bel mezzo dei festeggiamenti del Capodanno, mandando in frantumi i vetri di porte e finestre di alcune abitazioni. Molta paura ma per fortuna non si registrano feriti. Le foto, decisamente eloquenti, sono state diffuse attraverso i social network dai proprietari di uno degli appartamenti. In strada quel che resta dell’ordigno esplosivo, in abitazione invece i segni evidenti dei danni. Indagini in corso e acquisizione dei filmati delle telecamere nella speranza di risalire ai responsabili.

Borrelli (Europa Verde): “Individuare i responsabili, risarciscano i danni”
“Un triste Capodanno per alcuni residenti di Anacapri dopo che i vetri di porte e finestre delle loro abitazioni in via Filietto ad Anacapri, sono andati in frantumi in seguito all’esplosione di potenti petardi fatti brillare ad opera di alcuni teppisti che, strafregandosene dell’ordinanza che ne vieta l’uso, hanno fatto esplodere gli ordigni proprio sotto le loro abitazioni. Non si esclude l’utilizzo di bombe carta, saranno le indagini in corso a chiarirlo. Ingenti i danni oltre allo spavento per i residenti vittime della inciviltà di veri e propri criminali. Attraverso le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza chiediamo di risalire ai responsabili, siano chiamati alle loro responsabilità oltre a risarcire i danni. Non passi come bravata un vero e proprio temperamento delinquenziale”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.



Source link
di Redazione
telecaprinews.it
2022-01-01 07:49:19 ,

Leave A Reply