Chef stellato licenziato in tronco: “Nonnismo sull’aiuto cuoco”

0

Author: Daniela Vitello
Data : 2023-12-29 16:46:19
Dominio: www.perizona.it
Leggi la notizia su: Curiosità – Perizona Magazine
LEGGI TUTTO


Aurélien Largeau, 31 anni, da tre cuoco del prestigioso Hôtel du Palais, cinque stelle della catena Hyatt a Biarritz, è stato licenziato in tronco. Lo chef stellato, con un passato da rugbista, è accusato di aver esercitato un “umiliante atto di nonnismo” sul suo aiuto cuoco e assistente sotto gli occhi di tutta la sua squadra. Da qui la decisione di allontanarlo presa dal prestigioso albergo all’interno del quale ha sede il ristorante una stella Michelin La Table d’Aurélien Largeau. Lo chef ha dovuto lasciare il lavoro lo scorso 21 dicembre. L’episodio di nonnismo sarebbe invece avvenuto il 2 dicembre. La presunta vittima sarebbe stata denudata, legata a una sedia e abusata per ore.

Aperta un’indagine preliminare: una ventina i testimoni ascoltati

“I video sono stati registrati e condivisi sui social media, mostrando la vittima con una mela in bocca e una carota nelle natiche”, è la ricostruzione fornita da Sud Ouest in un articolo pubblicato il 26 dicembre. I video condivisi sui social sono stati rimossi. Aurélien Largeau rischia di dover rispondere di accuse pesantissime che vanno dall’aggressione alla violenza sessuale. La procura di Bayonne ha aperto un’indagine preliminare e i magistrati hanno già ascoltato circa una ventina di testimoni.

Il gruppo Hyatt: “Questo incidente non riflette i valori che sosteniamo”

Il gruppo Hyatt, interpellato dalla CNN, ha fatto sapere di aver avviato un procedimento interno. “La direzione dell’Hôtel du Palais è stata informata del inquietante incidente avvenuto nei locali dell’hotel e delle immagini che sono circolate – ha poi detto un dirigente del gruppo all’agenzia francese Afp – Questo incidente non riflette i valori che sosteniamo è stata condotta un’indagine e sono state prese le decisioni appropriate”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Lo chef nega ogni accusa: “Attacco mostruoso al mio onore”

Aurélien Largeau respinge ogni accusa e parla di “dichiarazioni false e diffamatorie e un attacco mostruoso al mio onore e alle mie formidabili squadre”. Il sous chef, vittima del presunto atto di nonnismo, minimizza l’accaduto sostenendo che si è trattato di “un semplice scherzo tra amici”. Nel frattempo, ha dato le dimissioni dl ristorante stellato per “una scelta professionale personale” e adesso lavora al ristorante Espadon del Ritz di Parigi.



Leggi la notizia su: Curiosità – Perizona Magazine

LEGGI TUTTO

Daniela Vitello , 2023-12-29 16:46:19 ,

Leave A Reply