Ciclisti protestano in strada a Milano per dire stop ai morti: “Vogliamo una città 30 subito”. E c’è anche Giovanni Storti

0


“Basta morti in strada”. È questo il claim principale che ha portato alcune centinaia di persone a scendere per le strade di Milano. Sono ciclisti e pedoni che ogni giorno percorrono le strade del capoluogo lombardo e che, complici anche gli incidenti ormai quotidiani, chiedono una “città 30”.

Per la manifestazione indetta oggi, giovedì 21 settembre, i luoghi di incontro sono stati quattro: gli attraversamenti pedonali senza semaforo tra i bastioni di Porta Nuova e via Solferino, tra viale Bianca Maria e via Mascagni, tra viale di Porta Vercellina e via Biffi e tra viale Beatrice d’Este e via Melegnano. Tante anche le famiglie con bambini che hanno partecipato anche al corteo che, partito dalla zona di piazza XXV Aprile è arrivato vicino a palazzo Marino, in piazza della Scala.

Il traffico è stato temporaneamente bloccato dai cortei ma non sono stati registrati problemi di ordine pubblico. Tra i partecipanti anche l’attore e comico Giovanni Storti.

Articolo Precedente

Evacuata la sede del ministero dell’Ambiente a Roma per un sospetto pacco bomba, ma all’interno c’erano pasticcini

next




Source link
di Local Team per Il Fatto
www.ilfattoquotidiano.it
2023-09-21 19:51:21 ,

Leave A Reply