Dantedì: prova il videogioco gratuito di Rai Cinema ispirato alla Divina Commedia

0


In vista del Dantedì, la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri che si celebra il 25 marzo, Rai Cinema presenta un progetto multipiattaforma dedicato alla Divina Commedia. In particolare l’universo dantesco sarà il protagonista di un racconto innovativo declinato in diversi formati e diverse modalità di fruizione. Con questa iniziativa Rai Cinema conferma la sua costante attenzione alla divulgazione della cultura attraverso nuovi linguaggi e nuove tecnologie.

50 curiosità su Dante, a 700 anni dalla sua morte

Si parte con un emozionante percorso edutainment all’interno del metaverso di Rai Cinema, su The Nemesis, piattaforma di intrattenimento che offre innovative esperienze di realtà virtuale. Nelle vesti di Dante, il player si ritroverà a vivere un’avventura ispirata alla Divina Commedia, in particolare alla selva oscura, in una esperienza di gioco unica ed immersiva. In palio la visione in anteprima esclusiva del cortometraggio Inferno di Federico Basso con la voce di Francesco Pannofino, primo capitolo della produzione La Divina Commedia realizzata da ETT Gruppo Scai, che ha anche curato la consulenza letteraria per la ricostruzione della selva oscura e la sceneggiatura dell’esperienza nel metaverso. Il gioco – online da mercoledì 22 marzo – è completamente gratuito e accessibile da desktop e app mobile.

Dal 25 marzo, in occasione del Dantedì, il corto Inferno e il secondo capitolo completamente inedito Purgatorio saranno disponibili su RaiPlayRai Cinema Channel in versione accessibile per non udenti e non vedenti, grazie alla collaborazione con Rai Pubblica Utilità.

L’avventura nella realtà virtuale

Il 25 marzo spazio anche alla realtà virtuale con la presentazione della versione VR dei due capitoli che coinvolgerà per la prima volta in contemporanea vari spazi di fruizione sul territorio nazionale dislocati tra Firenze, Milano e Torino. Alla dimora di Dante a Firenze a margine della conferenza stampa di presentazione del progetto sarà allestito un corner VR per far fruire i corti. Special guest dell’evento l’art-influencer e videomaker italiano Roberto Celestri che racconterà la giornata dal suo personale punto di vista. I due corti saranno anche visibili al Museo Nazionale del Cinema di Torino e al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia di Milano nei cinema VR realizzati in collaborazione con Rai Cinema. “Inferno” e “Purgatorio” saranno resi disponibili dal 27 marzo anche sull’app Rai Cinema Channel VR e dal 28 marzo il progetto arriverà anche nelle periferie romane con Fondazione Mondo Digitale.



Leggi tutto su www.wired.it
di Diana Principe www.wired.it 2023-03-23 08:15:00 ,

Leave A Reply