«Dopo sette anni, la ricostruzione è incompiuta. Lavoriamo per un cambio di passo»- Corriere.it

0


Il 24 agosto 2016 la tragedia che colp quattro regioni. Per la premier una ferita ancora aperta: Dobbiamo sostenere la rinascita. una sfida enorme che tutti insieme possiamo vincerla

Purtroppo, a sette anni dal terremoto la ricostruzione ancora incompiuta. l’amara considerazione della presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, in occasione dell’anniversario del terremoto avvenuto la notte del 24 agosto del 2016 nel centro Italia. Una tragedia che caus la morte di 299 persone: 237 ad Amatrice, 51 ad Arquata (quasi tutte nella frazione di Pescara del Tronto) e 11 ad Accumoli. Gli sfollati furono 41mila con un danno complessivo di 28 miliardi di euro.

Una vera e propria catastrofe che rimarr per sempre nella nostra memoria collettiva, ha aggiunto Meloni che rinnova il cordoglio per i morti e la vicinanza alle loro famiglie. La premier parla di una ferita che non si chiusa e fa ancora male. Oltre quattordici mila famiglie vivono tuttora lontane dalle loro case, molti territori faticano a tornare alla normalit, diversi i ritardi da colmare e le criticit che rimangono da affrontare.

Con l’occasione, quindi, la leader annuncia che il Governo sta operando per imprimere un cambio di passo, dalle norme ai cantieri. A suo avviso, il lavoro di squadra sta ripagando in questi mesi dopo gli anni della pandemia e lo shock dei prezzi dovuto all’inflazione: Si dato un nuovo impulso alla ricostruzione privata e sono state poste le basi per velocizzare quella pubblica,


Author: Guido Tortorelli
Data : 2023-08-24 07:30:21
Dominio: www.corriere.it
Leggi la notizia su: Corriere.it – Politica
LEGGI TUTTO

Leave A Reply