ecco cosa prevede il disegno di legge- Corriere.it

0


di Marco Cremonesi

Dentro gli articoli della riforma costituzionale voluta dal governo di Giorgia Meloni che cambiano la Carta. Le incognite di un percorso ancora lungo, i nodi su Quirinale, ballottaggio e liste

L’elezione diretta del premier stata approvata dal Consiglio dei ministri, all’unanimit, con lo stesso testo con cui era entrata: il disegno di legge non stato corretto. Lo ha sottolineato la ministra per le Riforme istituzionali Maria Elisabetta Casellati, che ha messo a punto la riforma dopo le consultazioni con tutte le forze politiche. L’iter del provvedimento, per, ancora lungo e potrebbe prevedere un referendum confermativo. Tra i punti pi controversi del premierato all’italiana, la cosiddetta norma anti ribaltone e le modifiche che risulteranno rispetto al ruolo del presidente della Repubblica, eletto dal Parlamento a differenza del presidente del Consiglio eletto direttamente dai cittadini.

L’elezione diretta con un’unica scheda

Il presidente del Consiglio eletto

a suffragio universale e diretto per la durata di cinque anni. Il senso della riforma approvata ieri mattina tutto in queste poche parole. Gli altri articoli del disegno di legge sono per riequilibrare i poteri della Repubblica sulla base di questa novit sostanziale, che in realt ha pochi paralleli nel mondo. Il sistema forse pi simile quello del cancellierato utilizzato in Germania. L’articolo 3 del provvedimento recita infatti: L’articolo 92 della Costituzione …


Author: Marco Cremonesi
Data : 2023-11-04 06:24:04
Dominio: www.corriere.it
Leggi la notizia su: Corriere.it – Politica
LEGGI TUTTO

Leave A Reply