Faenza, scontro tra treni: incidente tra un Frecciarossa e un regionale

0


BOLOGNA Due treni, un Frecciarossa e un regionale, si sono scontrati alle 20.20 lungo la linea ferroviaria Bologna-Rimini, nel territorio di Faenza (Ravenna). Al momento, secondo le prime informazioni, ci sono 17 feriti e contusi lievi. Sono intervenuti i vigili del fuoco, con squadre da Ravenna e da Forlì e le operazioni si sono concluse intorno alle 22.

A seguito dell’incidente, come informa il servizio Infomobilità sul sito trenitalia.com, “la circolazione è ancora sospesa tra Forlì e Faenza, in corso l’intervento dei Vigili del fuoco, in attesa dei tecnici e delle forze dell’ordine”.

Il traffico ferroviario è infatti stato sospeso tra Forlì e Ravenna e non è facile ipotizzare quanto tempo potrebbe volerci per tornare a una circolazione normale.

Serviranno infatti i necessari tempi tecnici al personale del gruppo Ferrovie per gli interventi di messa in sicurezza, ma anche quelli necessari alle forze dell’ordine per i rilievi.

Quattro treni fermi

Sono almeno quattro, intanto, i treni Freccia rossa e Intercity a lunga percorrenza, che sono fermi nelle stazioni vicine, Forlì, Cesena, Rimini, in attesa di poter partire.

“Siamo lavorando a stretto contatto con la Regione Emilia-Romagna e con le forze di Protezione civile – scrive il sindaco di Faenza, Massimo Isola sulla sua pagina Facebook – un ringraziamento ai Vigili del fuoco e ai soccorsi, prontamente intervenuti”.

Uno dei due treni – a quanto sembra dalle prime ricostruzioni ufficiose – era fermo a un segnale quando l’altro, per fortuna a velocità ridotta, lo ha tamponato. Sul perché è successo sono in corso accertamenti.

I treni non hanno deragliato

L’urto è avvenuto al km 56+006, in località via Corleto, a Faenza. Le prime immagini mostrano un treno Rock e un Frecciarossa 1000, entrambi di ultima generazione, danneggiati nelle rispettive parti anteriori ma non fuori dai binari.

(ansa)

(ansa)

(ansa)



LEGGI TUTTO

[email protected] (Redazione Repubblica.it) , 2023-12-10 21:29:19 ,bologna.repubblica.it

Leave A Reply