Ferita nello schianto perde anche il cane, l’animale la attendeva da giorni sul luogo dell’incidente

0


Mentre la padrona era ferita e ricoverata a Grosseto, il cane vagava sul luogo dell’incidente dopo essersi allontanato impaurito. L’animale ritrovato grazie alla polizia stradale: “Esserci sempre e non solo per salvare vite umane”.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it

Ferita e ricoverata a seguito di un incidente stradale con la sua vettura, una signora toscana si è ritrovata in ospedale senza il suo amato cagnolino che viaggiava con lei, ma dopo alcuni giorni, grazie alla polizia, ha potuto rivederlo scoprendo che l’animale non si era mai allontanato dal posto e probabilmente la attendeva da giorni sul luogo dello schianto. È la brutta disavventura ma a lieto fine di un’anziana e del suo cane lungo la via Aurelia a Orbetello, in provincia di Grosseto.

Il pericoloso schianto la sera di Natale mentre la donna guidava la sua auto in direzione di Grosseto. Un impatto che è costato il ferimento della signora e il suo trasporto immediato in ospedale dove purtroppo ha avuto bisogno di un ricovero. Un brutto Natale per lei che si è rivelato ancora più terribile quando ha scoperto che il suo amico a quattro zampe, che viaggiava con lei in auto, era sparito nel nulla durante i soccorsi.

Probabilmente il cane era scappato dalla macchina dopo lo schianto e si era allontanato impaurito nei campi che costeggiano la carreggiata. Così, davanti agli agenti della polizia stradale di Grosseto, che la ascoltavano in ospedale per ricostruire l’incidente stradale, la donna ha raccontato la sua preoccupazione e chiesto un aiuto nel ritrovare il cane di cui nessuno aveva saputo più nulla. Gli agenti quindi hanno deciso di scandagliare meglio la zona durante le pattuglie e nei giorni successivi infine hanno trovato effettivamente un cane di piccola taglia simile alla descrizione fornita dalla signora.

Si è scoperto così che era proprio l’amico a quattro zampe della donna che non si era mai allontanato dal posto e vagava senza meta vicino al luogo dell’incidente. Il cane, ancora impaurito, non si faceva avvicinare da nessuno e così la donna, impossibilitata a muoversi, ha delegato una persona di famiglia, che è arrivato sul posto con gli agenti e ha riconosciuto il cane, riportandolo dalla padrona dopo averlo calmato.

“Esserci sempre, e non solo per salvare vite umane ma per prestare ogni tipo di soccorso e assistenza a chiunque lo richieda, grazie all’impegno delle nostre donne e dei nostri uomini presenti sulle strade della provincia anche e soprattutto durante le festività” commentano dalla polizia stradale.





Source link
di Antonio Palma
www.fanpage.it
2023-12-28 21:53:06 ,

Leave A Reply