Formula 1, Vasseur carica la Ferrari in vista di Imola: “Un onore correre qui, faremo gioire i tifosi”

0


In Italia, per tornare sul gradino più alto del podio. Frédéric Vasseur – team Principal e general manager della Ferrari – carica così l’ambiente in vista del gran premio di Imola, il primo della stagione nel vecchio continente: “Siamo felici di poter competere di nuovo a Imola davanti ai nostri tifosi, che sono sicuro affolleranno l’autodromo: siamo fiduciosi di poter essere protagonisti in pista, saremo là davanti a lottare e speriamo di dare loro qualche ragione per gioire”.

“Iniziamo la stagione europa nel migliore dei modi”
“Dopo tante gare lontano da casa, iniziamo con questo weekend la stagione europea e lo facciamo sul circuito di Imola, l’autodromo in assoluto più vicino alla nostra sede di Maranello, che porta anche il nome del nostro inventore. Torniamo ad avere il formato classico, con tre sessioni di libere ed è per questo che abbiamo deciso di portare qui il primo pacchetto di aggiornamento della SF-24″. Senza la gara sprint, insomma, si torna al classico format. E non sarà l’unica novità del weekend. Charles Leclerc e Carlos Sainz, infatti, scenderanno in pista con una SF-24 rinnovata: dal fondo alle pance con modifiche anche sull’ingresso delle bocche dei radiatori.

Le sensazioni di Vasseur
“Ci attende dunque un fine settimana molto intenso dal momento che dovremo valutare con cura tutte le novità e nel contempo saremo chiamati a lavorare per qualifiche e gara”, ha aggiunto il team principal della Ferrari spiegando di aspettarsi “come sempre valori molto ravvicinati con i nostri rivali e quando lo scenario è così serrato la corretta messa a punto della vettura può valere tanto quanto gli upgrade che vengono introdotti”. Nel 2023, la tappa in Emilia-Romagna era stata annullata a causa dell’alluvione che aveva colpito la zona e fatto danni anche all’interno dell’autodromo.

Community - Condividi gli articoli ed ottieni crediti



Source link
di F. Q.
www.ilfattoquotidiano.it
2024-05-15 15:51:04 ,

Leave A Reply