Il pressing della Lega sulla premier per ottenere la «garanzia scritta»- Corriere.it

Il pressing della Lega sulla premier per ottenere la «garanzia scritta»- Corriere.it


di Cesare Zapperi

Cos Salvini ha incassato il documento sugli uscenti. Crippa: un errore candidare Truzzu

Stavolta Matteo Salvini ha fatto la parte del poliziotto buono, lasciando al suo vice Andrea Crippa quella del cattivo. L’uno non ha commentato pubblicamente l’esito infausto delle elezioni sarde
, l’altro ha ricordato puntigliosamente agli alleati (in particolare a Fratelli d’Italia) che si voluto sostituire il governatore uscente Christian Solinas a due mesi dalle elezioni e ha messo in discussione la ricandidatura del forzista Vito Bardi in Basilicata.

Ma era un gioco delle parti. In realt,
anche il leader leghista a caldo si sfogato con Giorgia Meloni, senza mettere in dubbio il loro rapporto personale, rammentandole che l’aveva messa in guardia prima del voto, ricevendone granitiche rassicurazioni che si sono per polverizzate nelle urne
. Sbollita l’irritazione, anche se da pi parti si osserva che non affatto detto che Solinas avrebbe avuto pi chance, Salvini ha cercato di volgere a proprio favore il passo falso della premier. Come? Rilanciando sulla conferma dei governatori uscenti.

Una questione che sta a cuore anche a Forza Italia, visto che in Basilicata si vuole la riconferma di Vito Bardi e in Piemonte quella di Alberto Cirio. Per la Lega in questo 2024 balla la poltrona di Donatella Tesei in Umbria, ma chiaro che l’obiettivo del ministro ha un nome preciso sulla carta geografica (il Veneto, dove si voter nel 2025 o addirittura…


Author: Cesare Zapperi
Data : 2024-02-28 22:18:17
Dominio: www.corriere.it
Leggi la notizia su: Corriere.it – Politica
LEGGI TUTTO

Previous Perché febbraio ha 29 giorni nel 2024 e ogni quanto si verifica l’anno bisestile

Leave Your Comment