Instagram combatte contro i messaggi indesiderati | Wired Italia

0


Instagram sta cercando ancora una volta di migliorare l’esperienza degli utenti sulla piattaforma. Proprio in queste ore, infatti, ha annunciato una nuova funzione per “proteggere la community da immagini e video indesiderati nei DM”, che renderà l’app più sicura per le donne e per gli adolescenti, spesso bersagli di messaggi scomodi da parte di utenti a loro sconosciuti. Grazie alla nuova opzione le persone che cercano di inviare DM a chi non conoscono dovranno affrontare due nuove restrizioni. Anzitutto, non sarà più possibile inviare un numero illimitato di richieste di contatto a chi non vi segue. Questo significa che la piattaforma permetterà di inviare un solo messaggio, “che fungerà da invito per continuare a chattare”, e soltanto dopo che il destinatario avrà accettato la richiesta, il mittente potrà continuare a inviargli messaggi in privato.

Anzi, per rendere ancora più sicura l’esperienza degli utenti, Instagram limiterà i messaggi di invito a contenuto di solo testo, rendendo così impossibile agli spammer inviare foto, video o note vocali a chi non conoscono. Una vera e propria garanzia per la sicurezza e l’incolumità di chi utilizza il social. D’altronde, come ha riferito Cindy Southworth – Head of Women’s Safety di Meta -, Instagram vuole “che tutti si sentano sicuri quando aprono i DM”. E questo vale soprattutto per le donne, che spesso sono le destinatarie di foto di nudo indesiderate da parte di sconosciuti. Ora, però, grazie alla nuova funzione della piattaforma tutti dovrebbero potersi sentire al sicuro.

Stando a quanto riportato da Instagram, l’opzione si va ad aggiungere a una serie di altri strumenti pensati per aiutare gli utenti a proteggersi da contatti indesiderati. Tra questi, la funzione “Parole nascoste”, che consente di “creare una lista personalizzata di parole, frasi ed emoji che non si vogliono vedere”, così da evitare di ricevere i messaggi privati che le contengono. E anche l’opzione “Limitazioni”, che offre la possibilità di nascondere automaticamente i commenti e le richieste di DM inviati da persone che non vi seguono, o che hanno cominciato a seguirvi soltanto di recente. Insomma, Instagram sta costruendo un buon sistema per tutelare gli utenti – soprattutto i più colpiti – da molestie e attacchi da parte di malintenzionati. E sembra anche che ci stia riuscendo piuttosto.



Leggi tutto su www.wired.it
di Chiara Crescenzi www.wired.it 2023-08-04 13:59:25 ,

Leave A Reply