Juventus, per Jeda la colpa non è di Massimiliano Allegri

0


2 Novembre 2021

Solo 15 punti in 11 partite

La Juventus si trova a metà classifica dopo 11 partite di campionato, con appena 15 punti ottenuti come Verona, Bologna ed Empoli. Con il ritorno di Massimiliano Allegri in panchina, i bianconeri si aspettavano di più, ma la colpa non è da attribuire al tecnico per Jeda.

L’ex giocatore del Cagliari è intervenuto infatti in diretta a Calciomercato.it e ha parlato di Allegri, che è stato suo allenatore in Sardegna: “Penso che lui si sia trovato in questa condizione, rispettando ovviamente tutti i calciatori – le parole di Jeda -. Alcuni della Juventus sono buoni giocatori, ma nell’insieme non credo siano tutti da Juve”.

“Nel momento di difficoltà l’allenatore arriva fino a un certo punto, poi tocca ai giocatori e qualcosina da questo punto di vista manca – continua il brasiliano -. È chiaro che le colpe cadranno molto su di lui, però io sono convinto di una cosa: il tecnico può fare il suo, poi dentro il campo chi deve fare quel qualcosa in più è il giocatore”.


©Getty Images



Source link
di Luca Palladino
www.sportal.it
2021-11-02 13:36:00 ,

Leave A Reply