La bomba esplosa tra le mani di Solinas

0


Perché questo articolo potrebbe interessarti? Il caso Solinas in Sardegna e la notizia di un’indagine a suo carico a pochi giorni dal voto hanno scosso la politica anche a livello nazionale, con il centrodestra adesso pronto a trovare la quadra e l’unità attorno al candidato proposto da Giorgia Meloni. Ma la Lega proverà a far valere il suo passo indietro. 

Questa volta la notizia dell’avvio di un’inchiesta sembra recare al centrodestra più benefici che grane. In una fase in cui tra governo e parte della magistratura le tensioni nelle ultime settimane hanno sfiorato il proprio culmine, la circostanza potrebbe anche apparire tragicomica. In realtà, l’indagine avviata dalla procura di Cagliari contro Christian Solinas, presidente della regione Sardegna uscente, è arrivata in un contesto molto delicato per la coalizione che sostiene l’attuale esecutivo.

Solinas nel 2019 ha vinto da leader del Partito Sardo d’Azione, formazione vicina alla Lega. Per il Carroccio quindi, la sua amministrazione poteva essere annoverata tra quelle a trazione leghista. Proprio (anche) per questo, su Solinas nelle settimane scorse è piombato il veto di Fratelli d’Italia: tanto a Roma quanto a Cagliari, i meloniani hanno spinto per un cambio di passo. Da qui una divisione interna alla coalizione in grado di far gridare alla spaccatura e alla rottura definitiva, almeno in Sardegna. L’inchiesta su Solinas, potrebbe adesso mettere tutti d’accordo: il presidente, con…


Author: Mauro Indelicato
Data : 2024-01-18 16:27:29
Dominio: www.true-news.it
Leggi la notizia su: Politics – True News.
LEGGI TUTTO

Leave A Reply