la polveriera in Medio Oriente secondo l’ambasciatore Carnelos

0


Raid tra Paesi lontani da Gaza, blocco del Mar Rosso, caos geopolitico, Medio Oriente in fermento: la guerra a Gaza ha già diverse proiezioni internazionali e la situazione si fa sempre più esplosiva. Parlando con True-News l’ambasciatore Marco Carnelosattento studioso della geopolitica regionale e già titolare della legazione di Baghdad, descrive la inquietante situazione creatasi nel contesto mediorientale dopo oltre cento giorni di conflitto a Gaza. E traccia gli impatti di una crisi che ha già portata regionale.

Ambasciatore, la guerra a Gaza ha ormai superato i cento giorni. Che bilancio si può trarre da un conflitto su cui gli occhi del Medio Oriente e del mondo sono puntati?

Il bilancio è drammatico sotto ogni punto di vista: Israele ha subito il maggior numero di morti in un singolo giorno dai tempi dell’Olocausto e lo Stato ebraico è stato per la prima volta portato in giudizio per genocidio dinanzi alla Corte Internazionale di Giustizia a causa dell’ecatombe in corso a Gaza. Credo che questi due eventi offrano la misura della situazione senza precedenti che stiamo vivendo.

Nei giorni scorsi sono emerse notizie di possibili spaccature tra militari e governo israeliano. Anche la Difesa di Tel Aviv inizia a esser stanca dell’assenza di leadership politica?

La stampa israeliana è densa di retroscena su spaccature militari e spaccature politiche in seno al Gabinetto di guerra costituito all’indomani del 7 ottobre. Ormai in Israele si…


Author: Andrea Muratore
Data : 2024-01-18 13:25:26
Dominio: www.true-news.it
Leggi la notizia su: Politics – True News.
LEGGI TUTTO

Leave A Reply