la terra torna a tremare a Pozzuoli alle 5 del mattino

0

Author: Pierluigi Frattasi
Data : 2024-01-18 07:03:06
Dominio: www.fanpage.it
Leggi la notizia su: Napoli Fanpage
LEGGI TUTTO


Immagine

Torna a tremare la terra ai Campi Flegrei, dove questa mattina i sismografi dell’Osservatorio Vesuviano hanno registrato una scossa di magnitudo 1.3 a 3 chilometri di profondità con epicentro al Rione Solfatara. Un sisma, quindi, di bassa intensità, avvenuto alle 5,17 del mattino di oggi, giovedì 18 gennaio 2024, ed è stato avvertito distintamente in diverse zone di Pozzuoli e dell’area flegrea. Tra queste, via Pisciarelli, via Solfatara e via Vecchia delle Vigne, come segnalato sul gruppo Facebook “Quelli della Zona Rossa dei Campi Flegrei”. Altre lievi scosse si erano registrate il 13 gennaio alle ore 5,32 del mattino (magnitudo 0.9, con profondità 800 metri) e il 10 gennaio alle ore 22.53 (magnitudo 1.1 a una profondità di 1,4 chilometri).

Immagine

Ingv: “Scossa di magnitudo 1.3”

L’Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, in una nota ha spiegato che:

I sensori dell’Osservatorio Vesuviano hanno registrato al vulcano Campi Flegrei, alle ore 5.17 del 18/01/2024, un terremoto di magnitudo preliminare 1.3 +/- 0.3 profondità 3 km ed epicentro Rione Solfatara.

Per i Campi Flegrei il Governo Meloni ha approvato un importante decreto, lo scorso anno, che prevede investimenti per la prevenzione, la sicurezza e la comunicazione ai cittadini sul fenomeno del bradisismo. Tutta l’area è sottoposta, peraltro, da anni, ad un monitoraggio continuo e quotidiano, con decine di sensori, sismografi e altri strumenti di avanzata tecnologia che osservano in diretta la situazione della caldera dei Campi Flegrei, registrando ogni minima variazione, sia dal punto di vista geologico che chimico.



Leggi la notizia su: Napoli Fanpage

LEGGI TUTTO

Pierluigi Frattasi , 2024-01-18 07:03:06 ,

Leave A Reply