migranti, Ue sulle nostre posizioni. No di Polonia e Orbán- Corriere.it

0


di Francesca Basso

Morawiecki: serve l’unanimit. L’Ungheria: una grande battaglia. Dal summit sostegno a Kiev. Borrell: Putin debole pi pericoloso

Polonia e Ungheria ci hanno provato fino all’ultimo, nella prima giornata del Consiglio europeo, a rimettere in discussione l’accordo sulla migrazione raggiunto l’8 giugno scorso a Lussemburgo dai ministri dell’Interno a maggioranza qualificata. Sar una lunga notte, ha twittato Balzs Orbn, direttore politico del premier ungherese, Viktor Orbn, contestando il testo pro-immigrazione. Varsavia e Budapest hanno bloccato le conclusioni e chiesto di togliere il punto migrazione. Si tentato a lungo di emendare il testo. Le discussioni sono proseguite nella notte.

La premier Giorgia Meloni, al suo arrivo al summit, aveva detto che le conclusioni del Consiglio europeo sono un’ottima base di partenza, ci sono le posizioni dell’Italia. E il cancelliere tedesco Olaf Scholz si detto molto felice dell’accordo. Il premier polacco Mateusz Morawiecki, che ha sottolineato l’ottimo rapporto con Meloni, ha invece chiesto che sulla migrazione si decida all’unanimit, come si era impegnato a fare il Consiglio europeo in…


Author: Francesca Basso
Data : 2023-06-29 21:09:25
Dominio: www.corriere.it
Leggi la notizia su: Corriere.it – Politica
LEGGI TUTTO

Leave A Reply