Nel Napoletano bomba con chiodi come in attentato Lione – Campania

0

https://www.ansa.it/sito/img/ico/ansa-700×366-precomposed.png


A abitazione di pregiudicato insieme ad altro ordigno e droga


(ANSA) – NAPOLI, 29 GEN – Una bomba farcita di chiodi
metallici, come quella utilizzata nell’attentato del 2019 a
Lione è stata sequestrata dai carabinieri nel Napoletano:
avrebbe potuto uccidere e sfregiare chiunque fosse rimasto nel
raggio di 100 metri.
   
La bomba, insieme ad un altro ordigno, è stata trovata
nell’abitazione di Carmine Polito, già sottoposto ai
domiciliari. Il 40enne di Cardito è stato arrestato anche per
detenzione di droga a fini di spaccio: oltre agli esplosivi
nascondeva in abitazione mezzo chilo di marijuana e 83 grammi di
hashish. I carabinieri della compagnia di Casoria hanno fatto
controlli nelle cittadine di Cardito e Afragola con decine di
pattuglie e con le unità cinofile del nucleo di Sarno. Non solo
bombe ma anche armi da fuoco nel bilancio finale: un fucile a
canne mozze e una cartuccia calibro 12 sono stati rinvenuti in
una traversa sterrata di campagna, in via Cinquevie nel comune
di Afragola. L’arma è risultata provento di un furto commesso
nel comune di Giugliano in Campania nel 2019. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA