Omicidio-suicidio a Pozzuoli, domani i funerali (separati) di Angela Gioiello e Antonio Di Razza

0

Author: Valerio Papadia
Data : 2023-08-04 18:09:50
Dominio: www.fanpage.it
Leggi la notizia su: Napoli Fanpage
LEGGI TUTTO


Le famiglie hanno deciso di procedere con funerali separati per Antonio Di Razza e Angela Gioiello: lo scorso 28 luglio, l’uomo ha ucciso la moglie e si è poi tolto la vita.

Hanno deciso di organizzare funerali separati le famiglie di Angela Gioiello, 38 anni e Antonio Di Razza, 50, la coppia di coniugi morta lo scorso 28 luglio a Pozzuoli, nella provincia di Napoli. Stando a quanto emerso finora dalle indagini dei carabinieri, il 28 luglio Di Razza ha impugnato una pistola e ha ucciso la moglie, togliendosi poi la vita con la stessa arma, mentre in dimora si trovavano anche i loro tre figli, tutti minorenni.

I funerali dei due coniugi si svolgeranno entrambi domani, sabato 5 agosto, nella cattedrale di San Paolo Apostolo a Monterusciello, quartiere nel quale la coppia viveva e dove si è consumata la tragedia. Alle 11.30 saranno celebrati i funerali di Antonio Di Razza, mentre alle 16.30 saranno celebrati quelli di Angela Gioiello.

Proseguono le indagini: ieri è stata effettuata l’autopsia

Nonostante l’ipotesi dell’omicidio-suicidio appaia ormai certa, Proseguono le indagini per fare piena luce sulla vicenda. Ieri, all’obitorio del Policlinico Federico II, come disposto dalla Procura di Napoli, sulle salme dei due coniugi è stata effettuata l’autopsia, che dovrebbe chiarire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

Lo scorso 28 luglio la coppia si trovava nella loro abitazione, in via Parini, come detto a Monterusciello, quartiere residenziale e periferico di Pozzuoli. Da quanto emerso finora pare che, al culmine di una lite, Antonio Di Razza abbia impugnato un revolver e abbia sparato alla moglie Angela Gioiello, uccidendola. Il 50enne ha poi rivolto l’arma verso di sé, uccidendosi. In dimora si trovavano anche i tre figli della coppia – 16, 13 e 8 anni – che non avrebbero assistito direttamente al delitto, poiché in un’altra stanza, ma avrebbero udito gli spari.



Leggi la notizia su: Napoli Fanpage

LEGGI TUTTO

Valerio Papadia , 2023-08-04 18:09:50 ,

Leave A Reply