One Piece diventerà una serie anime (di nuovo)

0


Molti, soprattutto in Italia, hanno conosciuto la saga di One Piece tramite la serie anime che è stata trasmessa da noi su Italia 1. Il manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, infatti, ha iniziato le sue pubblicazioni in Giappone nel 1997, ma è arrivato nel nostro paese grazie a Star Comics solo nel luglio 2001, pochi mesi prima che in tv iniziasse ad andare in onda il cartone animato che a sua volta partiva dalla storia di Monkey D. Rufy detto Rubber (anch’esso iniziato in Giappone con un po’ di anticipo, nel 1999). La popolarità congiunta di manga e anime hanno fatto sì che One Piece diventasse un vero e proprio fenomeno trasversale, tanto che anche la recente versione live-action targata Netflix ha riscosso parecchio successo. Ma non finisce qui, perché ora la stessa piattaforma di streaming vuole lavorare anche a un nuovo anime.

Il progetto

Netflix, infatti, vuole allearsi con lo stesso Oda, ma anche con l’editore Sheisha, la Fuji Television Network e la casa d’animazione Toei Animation Co. per un nuovo adattamento anime che sarà completamente indipendente dalla prima versione animata targata sempre Toei e che è tuttora ancora in produzione (anche se, come lo stesso manga, si sta avviando alla conclusione dopo un quarto di secolo). L’obiettivo, è stato fatto sapere, sarà quello di offrire un progetto “distinto dalla serie tv anime che sta affascinando il pubblico da 25 anni” e di “proporre agli spettatori una nuova esperienza, originale eppure familiare, utilizzando una tecnologia visiva all’avaguardia per reimmaginare le avventure di Luffy nell’amata saga del Mar Orientale”.

Lo stesso servizio di streaming ha già rinnovato il live-action di One Piece per una seconda stagione, dopo che appunto il primo ciclo di episodi ha convinto pubblico e critica, ma soprattutto gli esigenti fan della saga a fumetti, grazie a qualità produttiva e fedeltà narrativa dell’adattamento. Ma non finisce qui perché lo stesso Eiichirō Oda ha un altro titolo in cantiere con Netflix: a gennaio 2024, infatti, debutterà Monsters 103 Mercies Dragon Damnation, una nuova serie anime che segue le avventure di Ryuma, un samurai intrappolato in un mondo devastato dalla forza tremenda di un drago che se ne va in giro a seminare distruzioni e catastrofi. L’“Oda-verse”, insomma, cresce sempre di più.



Leggi tutto su www.wired.it
di Paolo Armelli www.wired.it 2023-12-18 08:59:45 ,

Leave A Reply