Peschereccio tunisino tenta di rubare motore, una bimba di 4 anni muore annegata

Peschereccio tunisino tenta di rubare motore, una bimba di 4 anni muore annegata


News su migranti e sbarchi in Italia

Tragedia nel Mediterraneo: una bimba di 4 anni è annegata, per colpa del tentato furto di un motore da parte di un peschereccio tunisino.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

News su migranti e sbarchi in Italia

Un altro dramma in mare, un’altra vittima dei viaggi della speranza lungo la rotta del Mediterraneo. Una bimba di quattro anni è annegata in zona Sar maltese.

A raccontarlo ai soccorritori di Guardia Costiera e Guardia di Finanza sono stati 34 migranti, tratti in salvo oggi mentre si trovavano su un barchino in ferro. Si trattava di un gruppo composto da 4 uomini, 27 donne e 3 minori, che hanno riferito ai militari delle motovedette Cp319 della Capitaneria e Pv8 della Guardia di finanza l’incidente a cui hanno assistito, che si è poi trasformato in tragedia.

Secondo il racconto dei superstiti l’equipaggio di un peschereccio tunisino avrebbe cercato di rubare il motore del barchino di 7 metri, partito da Sfax, causando la caduta in acqua della piccola, per la quale non c’è stato nulla da fare. Il suo corpo è sparito tra le onde e non è stato ritrovato.

I naufraghi soccorsi hanno riferito di essere originari di Burkina Faso, Costa d’Avorio, Guinea e Sierra Leone e d’aver pagato 2mila dinari per la traversata cominciata alle ore 4 di giovedì da Sfax, in Tunisia. I 34 migranti sono stati già sbarcati al molo Favaloro di Lampedusa. Nelle prossime ore, tutti gli adulti verranno ascoltati dai poliziotti della Squadra Mobile che sono in servizio all’hotspot di contrada Imbriacola che proveranno a fare chiarezza sull’accaduto.

Non è la prima volta che nel canale di Sicilia si registrano furti di motore dei barchini, carichi di migranti, in navigazione. Già lo scorso 26 marzo, un natante di 7 metri con a bordo 42 persone venne trovato alla deriva e senza motore. Secondo il racconto dei migranti, un peschereccio tunisino li aveva abbordati e alcune persone, verosimilmente facenti parte dell’equipaggio, avevano rubato il motore. Non è escluso che episodi del genere possano anche essersi verificati in passato, ma fino al 26 marzo nessuno dei migranti che erano su barchini trovati senza motore ne ha mai dato conto.





Source link
di Annalisa Cangemi
www.fanpage.it
2023-04-29 20:21:48 ,

Previous Udine, cade ultraleggero: due decessi

Leave Your Comment