Raoul Bova, prescritta l’accusa di evasione fiscale



Il giudice monocratico di Roma ha dichiarato la prescrizione dall’accusa di aver evaso 417mila euro nel 2011 per Raoul Bova. L’attore era accusato di dichiarazione fraudolenta mediante artifici. Secondo l’accusa, nel 2012 l’attore non avrebbe presentato “’il versamento di canoni per un milione di euro alla Sanmarco srl, società di cui Bova è stato socio all’80 %”. 


webinfo@adnkronos.com (Web Info) 2022-12-06 19:44:48
Adnkronos – Cronaca

Source link

Exit mobile version