«Ritorno alla linea dura»- Corriere.it

0


di Tommaso Labate

La sua scelta irrita il Pd. E proprio oggi incontrer Beppe Grillo: Non lasceremo soli i lampedusani

A Elly Schlein, attraverso le risposte affidate luned a Bruno Vespa, aveva mandato a dire che il Pd per l’immigrazione indiscriminata, che invece secondo noi non possibile. Alla signora Teresa, anni ottantaquattro, che l’altra sera aveva preparato pranzo e cena per i migranti dell’hotspot e che ieri ha apparecchiato la tavola anche per lui, Giuseppe Conte ha ribadito tutti i concetti messi in fila nell’ultima settimana, riassunti a beneficio di tutti coloro che ha incrociato durante la visita a Lampedusa. Compresa la militante che l’ha quasi implorato di convincere Di Battista a rientrare nei ranghi (Ehhhh, ma Alessandro, sa, sta facendo dei viaggi, scrive, legge…). In pillole, attraverso le parole dell’ex presidente del Consiglio, sono qui per ascoltare, non lasceremo soli i lampedusani, il memorandum con la Tunisia
un fallimento. Insomma, n con Meloni, quello del governo un bluff; ma nemmeno col Partito democratico e la sua immigrazione indiscriminata, con cui la collaborazione viene riconfinata al perimetro della battaglia comune sul salario minimo e dell’opposizione generica al centrodestra.

Come assaggiando il dolcetto imbevuto nel t che inchiodava Marcel Proust all’infanzia con la vecchia zia Lonie, Conte va alla ricerca del tempo perduto e riporta il Movimento Cinquestelle alle origini. Quando, sul delicatissimo tema…


Author: Tommaso Labate
Data : 2023-09-20 20:14:19
Dominio: www.corriere.it
Leggi la notizia su: Corriere.it – Politica
LEGGI TUTTO

Leave A Reply