Scontro frontale tra 2 auto, muore 18enne promessa sci – Notizie

0


Il mondo dello sci azzurro è in lutto per la morte, avvenuta questa mattina in un incidente stradale, di Mirko Lupo Olcelli, residente a Valdisotto (Sondrio), atleta di spicco delle squadre giovanili azzurre di sci alpinismo.

Ha perso la vita, in alta Valtellina, pochi minuti prima delle 9, nello schianto tra l’auto che guidava, una Lancia Y, e un fuoristrada Toyota che procedeva nell’opposto senso di marcia lungo la statale 300 del Passo del Gavia a Valfurva, non molto lontano dal Municipio del paese.

Aveva 18 anni ed era uno studente. A causare l’incidente, secondo i primi accertamenti dei militari della Compagnia carabinieri di Tirano, forse l’asfalto stradale reso particolarmente insidioso dalla presenza di una patina di neve ghiacciata. Secondo la ricostruzione, la macchina guidata dal giovane sportivo valtellinese ha sbandato e invaso la corsia su cui sopraggiungeva l’altra auto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Valdisotto.
    I sanitari del 118 hanno soccorso la fidanzata 16enne del ragazzo, che viaggiava con lui, e ha riportato un trauma al torace: è stata portata in ospedale a Sondalo per le cure del caso. Illeso il conducente del fuoristrada.
    “Un gravissimo lutto ha colpito oggi il mondo dello scialpinismo delle Alpi Centrali – si legge nella nota diffusa oggi dalla Federazione italiana sport invernali (Fisi) -. A causa di un incidente stradale, poco prima delle 9 di oggi 18 dicembre, ha perso la vita Mirko Lupo Olcelli, 18 anni, atleta dello Sci Club Alta Valtellina, delle Alpi Centrali e della nazionale Italiana Under 20 di sci alpinismo”.
    “Nello scorso fine settimana – ha ricordato in lacrime Cristina Andreola, presidente dello Sci Club Alta Valtellina di cui la vittima faceva parte – Olcelli aveva partecipato a San Martino di Castrozza alla staffetta mista di Coppa Italia giovani concluso al quinto posto, e nelle prime settimane di gare aveva colto buoni piazzamenti nella Coppa del mondo di categoria”.
    La Federazione Italiana Sport Invernali, il presidente Flavio Roda e il Consiglio federale si stringono intorno alla famiglia Olcelli in queste ore di grande dolore. Il ragazzo, autentica promessa dello sci alpinismo italiano, a inizio dicembre aveva difeso i colori azzurri sulle nevi francesi di Meribel. E una volta conclusi gli studi superiori avrebbe desiderato dedicarsi a tempo pieno a questa sua passione sportiva.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA



Source link
di
www.ansa.it
2023-12-18 19:21:34 ,

Leave A Reply