Stranger Things, lo show prequel ha trovato i suoi protagonisti

0


Sta prendendo sempre più forma Stranger Things: The First Shadow, lo spettacolo teatrale che fungerà da vero e proprio prequel alla serie divenuta cult. Nelle scorse ore, infatti, Netflix ha annunciato il nome degli attori che saranno protagonisti dello show, in arrivo prossimamente a Londra. Ecco i nomi degli interpreti prescelti: Oscar Lloyd Jr. darà il volto al giovane Jim Hopper, colui che diventerà il burbero sceriffo interpretato da David Harbour; Isabella Pappas sarà invece Joyce Maldonado da adolescente, che invece nella serie madre è Winona Ryder; infine, Christopher Buckley avrà il ruolo Bob Newby, da adulto invece interpretato da Sean Astin.

Il nuovo spettacolo giocherà con la nostalgia e con la curiosità di andare alle radici della storia di Hawkins: nel 1959, infatti, tutti questi giovani personaggi sono alle prese con i piccoli problemi di ogni giorno, da un’auto che non funziona alle ansie da diploma. Ma tutto cambia quando in città arriva un nuovo studente, Henry Creel, che porta con sé le ombre che perseguitano la sua famiglia. Ovviamente chi ha seguito la serie fino alla quarta scorsa stagione, proprio Henry Creel sarà colui che, per una serie di sciagurate vicissitudini, diventerà il temibile Vecna. Nel cast ci saranno anche Gilles Geary (Ted Wheeler), Max Harwood (Allen Munson), Michael Jibson (Victor Creel), Louis McCartney (Henry Creel), Patrick Vaill (Dr. Brenner), Lauren Ward (Virginia Creel), Ella Karuna Williams (Patty Newby) e molti altri.

I fratelli Duffer, creatori di questo universo narrativo e che hanno scritto anche questa storia originale assieme a Jack Thorne e Kate Trefry, sono entusiasti di queste scelte attoriali: “Il cast di Stranger Things: The First Shadow non è nientemeno che fenomenale”, hanno dichiarato: “Questi attori esplorano in modo brillante i primi passi dei personaggi più amati dai fan, mentre proporranno in vita anche nuove figure. Non potremmo che essere più emozionati e non vediamo l’ora di incontrarli sul palco. Ci vediamo a Londra, nerd!“. Proprio a Londra lo spettacolo debutterà il prossimo 17 novembre al Phoenix Theatre, mentre siamo ancora in attesa di sapere quale sarà il destino della quinta stagione, bloccata per lo sciopero degli scenaggiatori e degli attori, ma che potrebbe a questo punto arrivare tra la fine del 2024 e l’inizio del 2025.



Leggi tutto su www.wired.it
di Paolo Armelli www.wired.it 2023-09-21 09:30:00 ,

Leave A Reply